Gare

Snowboard: colpo grosso di Mick

L’Italia dello snowboard festeggia la vittoria nello slalom parallelo disputato a Bad Gastein di Christoph Mick al termine di una gara eletrizzante. L’azzurro, 29 anni di Nova Levante (BZ) ha avuto una progressione incredibile, battendo gli avversari più forti: agli ottavi l’austriaco Alexander Payer, ai quarti il russo Shipilov, in semifinale l’altro austriaco Prommegger, fino a battere in finale l’elvetico Kaspar Fluetsch. nella finalina per il terzo posto si è invece imposto Promegger che si è imposto su Nevin Galmarini. Era uscito ai quarti Aarron March, battuto dal compagno di sfida di finale di Mick, mentre sia Fischnaller che Bormolini erano stati eliminati agli ottavi rispettivamente da Fluetsch e da Shipilov. Eliminato alle qualificazioni Mirko Felicetti
Christoph Mick bissa così il successo ottenuto nel dicembte del 2015 a Cortina, mentre in totale, il ventinovenne di Nova Levante, in forze alle Fiamme Oro, conta anche un secondo posto ottenuto nel gennaio 2015 sempre qui a Bad Gastein.
In campo femminile vittoria per l’austriaca Daniela Ulbing che ha battuto in finale l’olandese Michelle Dekker. Ancora all’Austria la soddisfazione del terzo gradino del podio: Sabine Schoeffmann ha infatti preceduto nella finalina l’elvetica Julie Zogg. L’unica azzurra presente al via, Nadha Ochner era uscita agli ottavi, battuta proprio dalla Zogg

OFFICIAL RESULTS (More details here »)

1 10 MICK Christoph 1000
2 31 FLUETSCH Kaspar 800
3 12 PROMMEGGER Andreas 600
4 15 GALMARINI Nevin 500
5 7 CAVIEZEL Dario DSQ 450
6 6 MARCH Aaron 400
7 19 BERGMANN Alexander DSQ 360
8 30 SHIPILOV Konstantin 320
9 5 BORMOLINI Maurizio 290
10 13 WILD Vic DSQ 260
11 1 BUSSLER Patrick 240
12 8 PAYER Alexander DSQ 220
13 38 MESSNER Gabriel DSQ 200
14 21 ROGOZIN Maksim 180
15 22 SHIBA Masaki 160
16 4 FISCHNALLER Roland 150
17 14 YANKOV Radoslav 51.25 140
17 11 LEE Sang-ho 51.25 140
19 16 BAUMEISTER Stefan 51.29 120
20 18 DUFOUR Sylvain 51.37 110
21 2 MARGUC Rok 51.62 100
22 3 FELICETTI Mirko 51.65 90
23 9 KARL Benjamin 51.66 80
24 28 MASTNAK Tim 51.69 70
24 25 KISLINGER Sebastian 51.69 70
26 36 MUELLER David 51.72 50
27 24 MATHIES Lukas 51.76 45
28 37 KOLEGOV Valery 52.58 40
29 29 MUSS Aaron 54.10 36
30 47 FLEPP Silvan 54.65 32
31 27 LOGINOV Dmitry 25.12 28
32 20 AUNER Arvid 25.51 26
33 50 SCHNEEBERGER Lukas 25.70 24
33 46 STEFANER Johann 25.70 24
35 53 KWIATKOWSKI Oskar 25.81 20
36 49 OBMANN Fabian 25.82 19
37 32 TRAPP Michael 25.88 19
38 45 KOTOV Konstantin 25.90 19
39 23 GARDNER Darren 25.93 18
40 48 BOGDANOV Bogdan 26.00 18
41 41 HUPFAUER Christian 26.06 18
42 43 BAGOZZA Daniele 26.22 17
43 39 BURNS Robert 26.29 17
44 35 BEAULIEU Sebastien 26.51 17
45 58 BELINSKYY Oleksandr 26.56 17
46 40 HAFNER Jure 26.63 16
47 55 KOWALCZYK Tomasz 27.14 16
48 56 HUBER Elias 28.79 16
49 59 RAAB Dominik 29.17
50 33 KIM Sang-kyum 30.08
51 60 KUH Vojtech 30.37
52 57 PATKAI Marcell 31.37
53 54 VITUGOV Ilia 32.20

Disqualified

Bib Name
52 JURITZ Aron
51 OSEN Michael
44 SHIN Bong-shik
42 IKOVIC Crt
34 CHOI Bo-gun
26 SARSEMBAEV Dmitry
17 FLANDER Rok
Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment