Gare

Snowboard: March sul podio preolimpico

Mentre a Feldberg Miki Moiolo e Omar Visintin ci hanno regslato una splendida vittoria e un terzo posto nel cross, dall’altra parte del globo, l’Azzurro Aaron March, a oltre tre anni dall’ultimo podio in Coppa del mondo, è tornato fra i migliori tre con il terzo posto nel gigante parallelo di PyeongChang, disputato sulla pista che l’anno prossimo assegneà le medaglie olimpiche. Il trentunenne altoatesino dell’Esercito ha sconfitto nella small final lo svizzero Dario Caviezel tornando a mostrare le ottime qualità che lo hanno fatto diventare negli ultimi anni uno specialista del parallelo. Curiosamente si tratta per March del primo podio in carriera in questa specialità: gli altri nove sono arrivato infatti tutti nello slalom. Il successo è andato ad Andreas Prommeggere che si è imposto nel derby austriaco al cospetto del compagno di squadra Sebastian Kislinger. Fra i protagonisti di giornata ci sono anche Maurizio Bormolini, Mirko Felicetti e Christoph Mick, tutti e tre eliminati negli ottavi, mentre Roland Fischnaller e Gabriel Messner non hanno superato le qualificazioni. In classifica generale il bulgaro Radoslav Yankov mantiene il comando con 3490 punti contro i 2660 di Benjamin Karl, Felicetti è ottavo con 1370 e Bormolini nono con 1285.

La gara femminile è stata vinta dalla russa Alena Zavarzina sulle svizzere Patrizia Kummer e Julie Zogg, fuori nelle qualificazioni Nadya Ochner ed Elisa Profanter. In classifica Zavarzina sale a 3500 punti, seconda piazza per Kummer con 3100, Ochner è quindicesima con 1140, quando mancano gli appuntamenti di Mosca e Kayseri a chiude la stagione.
Ordine d’arrivo PGS maschile PyeongChang (Kor):
1 PROMMEGGER Andreas 1980 AUT 1000.00 1000.00
2 KISLINGER Sebastian 1988 AUT 800.00 800.00
3 MARCH Aaron 1986 ITA 600.00 600.00
4 CAVIEZEL Dario 1995 SUI 500.00 500.00
5 GALMARINI Nevin 1986 SUI 450.00 450.00
6 SARSEMBAEV Dmitry 1997 RUS 400.00 400.00
7 MUSS Aaron 1994 USA DSQ 360.00 360.00
8 MATHIES Lukas 1991 AUT 320.00 320.00
9 YANKOV Radoslav 1990 BUL 290.00 290.00
10 BORMOLINI Maurizio 1994 ITA 260.00 260.00

12 FELICETTI Mirko 1992 ITA 220.00 220.00
14 MICK Christoph 1988 ITA 180.00 180.00
23 FISCHNALLER Roland 1980 ITA 1:24.00 80.00 80.00
32 MESSNER Gabriel 1997 ITA 41.89 26.00 26.00

Ordine d’arrivo PGS femminile PyeongChang (Kor):
1 ZAVARZINA Alena 1989 RUS 1000.00 1000.00
2 KUMMER Patrizia 1987 SUI 800.00 800.00
3 ZOGG Julie 1992 SUI 600.00 600.00
4 HOFMEISTER Ramona Theresia 1996 GER 500.00 500.00
5 JOERG Selina 1988 GER 450.00 450.00
6 TUDEGESHEVA Ekaterina 1987 RUS 400.00 400.00
7 TAKEUCHI Tomoka 1983 JPN DSQ 360.00 360.00
8 JENNY Ladina 1993 SUI 320.00 320.00
9 RIEGLER Claudia 1973 AUT 290.00 290.00
10 MESCHIK Ina 1990 AUT 260.00 260.00

25 OCHNER Nadya 1993 ITA 1:32.59 60.00 60.00
36 PROFANTER Elisa 1997 ITA 51.46

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment