Gare

Snowboard: World Rookie Tour al Bondone

Il Black Yeti ha dato il benvenuto a quasi 70 fra i migliori rider arrivati da ben otto differenti Nazioni, giunti nel resort di Monte Bondone per gareggiare nello slopestyle e guadagnarsi un ambito spot per le super finali del World Rookie Tour. Nonostante le condizioni meteo non ottimali causate da una nevicata e da una bassa visibilità, i rider hanno comunque mostrano un alto livello di riding e uno stile sempre più affinato.

Presso un Monte Bondone Snowpark divertente e perfettamente shepato infatti, i nostri rookie hanno potuto esprimere al meglio il loro talento portando sul podio 3 vincitori per ogni categoria. L’austriaco David Luckerbauer e l’italiana Margherita Meneghetti si sono aggiugicati la prima posizione nella categoria Rookie mentre Aatu Partenen dalla Finlandia e Marilù Poluzzi dall’Italia nella categoria Grom.

David ha convinto i giudici con una run pulita formata da un Boardslide Pretzel 270, Switch blunt 270, Cab180 front 360, 50-50 fs 360, Front720 toedge truckgrab e un Backside blunt 270. Lo seguono in seconda posizione un ottimo Leo Framarin (ITA) e Botond Fricz (AUT). Sul fronte femminile Margherita Meneghetti vince grazie a un 50-50 fs 360, lipslide frontboard, backside 360, frontside 360, 50-50 backside. Seconda la connazionale Federica Sola seguita dall’austriaca Emma Lantos.

Aatu Partanen (FIN) e Marilù Poluzzi (ITA) si sono distinti nella categoria Grom, ovvero i nati dal 1° Gennaio 2002 in poi, dimostrando stile e un bagaglio di trick molto tecnici seppur la loro giovane erà. Aatu si impone davanti al lituano Motiejus Morauskas e all’inglese Ethan Smith. Luca Mai Lane Hopkins dalla Gran Bretagna ed Emma Gennero dall’Italia completano il podio Grom femminile rispettivamente in seconda e terza posizione. Potete guardare a questo link il video con le run vincenti dal Trentino Rookie Fest 2017. Oltre ai goodies offerti dagli sponsor, tutti i rider saliti sul podio si sono qualificati per le importanti World Rookie Finals 2017 in programma a Kaprun, Austria, dal 4 al 9 Aprile 2017. Proprio qui saranno eletti i Campioni dello snowboard di domani.

Ritornando al Trentino Rookie Fest, in questi giorni i ragazzi sono stati coinvolti in un programma non solo sportivo ma anche culturale che ha portato rider, coach e genitori in uno dei più rinomati musei a livello europeo, il MUSE, Museo delle Scienze di Trento, alla scoperta delle meraviglie della Natura. Ancora una volta il World Rookie Tour ha scritto una strordinaria pagina di snowboard freestyle in un’atmosfera serena di amicizia internazionale.

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment