Gare

Stefano Benedetti nuovo città dello scialpinismo

 Il nuovo direttore tecnico della nazionale di sci alpinismo é Stefano Bendetti. Lo hanno individuato il Presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, Flavio Roda, e il supervisore del settore, il colonnello dell’Esercito Marco Mosso.
Nato nel 1970, Bendetti risiede a Malè (Trento) e fa parte dello Sci Club Brenta Team A.D. Il nuovo direttore tecnico è già all’opera e la settimana prossima comunicherà i componenti della squadra e la programmazione dell’attività per l’imminente stagione 2014-15.

Allenatore di sci alpinismo di terzo livello, guida alpina, ex atleta di sci alpinismo e maestro di sci alpino, Benedetti 

nel mondo dell’alpinismo si è reso autore di alcune importanti ascese, mentre nello skialper è stato un buon atleta, e nelle ultime stagioni si è occupato della crescita dei giovani del Brenta Team, la più importante società di questa specialità in Trentino e fra le più punteggiate in Italia.

Come sarà la nuova nazionale di skialper? «Con la nuova commissione nazionale – spiega Bendetti – è stato deciso di impostare un lavoro nuovo, che preveda un maggior coinvolgimento dei Comitati e dei gruppi sportivi militari. Sarò affiancato dall’esperto allenatore di Bormio Davide Canclini che seguirà il settore giovanile, mentre nei vari raduni e gare ci accompagnerà anche un terzo allenatore che verrà designato a rotazione dai referenti dei vari Comitati Fisi. Nei prossimi giorni definiremo squadre e programmi assieme al supervisore del settore, il colonnello dell’Esercito Marco Mosso».

Qualche anticipazione? «E’ nostra intenzione allargare le categorie giovanili, cercando di valorizzare maggiormente la categorie espoir (under 23) e le categorie femminili».

 

 

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment