Gare

Team Event disgraziato per Lara Della Mea che finisce in toboga!

Distorsione al ginocchio sinistro, questa la primissima diagnosi per Lara Della Mea, la prima a scendere nel Team Event che finisce in toboga. Nel tentativo di recuperare il lieve svantaggio che aveva nei confronti della finlandese Erika Pykalainen, si è buttata dentro alla porta, ma con un terreno non proprio duro, lo sci ha fatto effetto fionda e l’ha proiettata verso l’alto, atterrando sulla schiena. La torsione c’è stata e l’urlo di Lara è di quelli che fanno rabbrividire.

Si spera davvero che si tratti di una semplice distorsione. Ma soltanto la risonanza magnetica potrà dare il verdetto. Gli esami si terranno presso l’unità ospedaliera a Codivilla di Cortina

Per la cronaca l’Italia ha battuta la Finlandia passando il turno ai quarti, con un 2a 2 risolto grazie alla grande discesa di Luca De Alpirandini che ha realizzato uno dei tempi migliori.
Ora dovrà confrontarsi con la Germania che ha eliminato la Gran Bretagna.

Lara Della Mea sarà sostituita da Nadia Delago. Mentre è scontato che non potrà giocarsi le medaglie nella sua gara, lo slalom. Team event disgraziato per


About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.