Gare

Tonetti vince lo slalom Fis a Folgaria

Riccardo Tonetti ha trionfato questa mattina nello slalom speciale Fis, valido come prova del Gran Premio Italia e del Trofeo Pastorello Auto organizzato dallo Ski Team Altipiani, disputato a Folgaria. L’Azzurro  ha staccato di 30 centesimi il talentuoso gardenese Alex Vinatzer, mentre in terza piazza è salito l’altoatesino di Racines Fabian Bacher, che ha accusato un ritardo di 1”16 dal vincitore. In quarta piazza a soli 3 centesimi dal podio ha concluso poi l’emiliano Giuliano Razzoli, alla ricerca delle migliori sensazioni anche in queste gare Fis. In quinta posizione troviamo il primo degli stranieri, il lettone Kristaps Zvejnieks, proprio davanti all’altoatesino Simon Maurberger.

Sulla pista Agonistica, Tonetti ha costruito la sua vittoria soprattutto grazie ad una seconda manche tutta all’attacco, dopo che nella prima frazione si trovata in seconda posizione dietro a Vinatzer, e davanti nell’ordine a Razzoli, Liberatore e Bacher. Anche quest’ultimo ha lasciato il segno nella manche conclusiva, stabilendo il miglior tempo e recuperando due posizioni, mentre il fassano Federico Liberatore è uscito a metà gara e l’atleta di casa Davide Da Villa ha inforcato nella prima manche.
Miglior junior di giornata è risultato Alex Vinatzer, davanti al tedesco Adrian Meisen (settimo assoluto) e all’altoatesino delle Fiamme Oro Damian Heel (15° assoluto), mentre primo fra gli aspiranti si è laureato il badiota Manuel Ploner (22° assoluto), davanti al pistoiese Mattia Bernardi e al bergamasco Filippo Della Vite.
Domani altro slalom speciale Fis, valido per l’assegnazione del Trofeo Alpe Cimbra, sempre grazie all’organizzazione dello Ski Team Altipiani. Partenza prima manche ore 9.00.

LA CLASSIFICA
1. TONETTI Riccardo (ITA) 1:37.02; 2. VINATZER Alex (ITA) 1:37.32; 3. BACHER Fabian (ITA) 1:38.18; 4. RAZZOLI Giuliano (ITA) 1:38.21; 5. ZVEJNIEKS Kristaps (LAT) 1:38.89; 6. MAURBERGER Simon (ITA) 1:38.96; 7. MEISEN Adrian (GER) 1:39.24; 8. RASANEN Joonas (FIN) 1:39.41; 9. DICK Lukas (GER) 1:39.64; 10. PUENTE TASIAS Alejandro (ESP) 1:39.90; 11. HENTTINEN Jens (FIN) 1:40.12; 12. ZVEJNIEKS Miks (LAT) 1:40.81; 13. TESTA Andrea (ITA) 1:41.17; 14. SQUASSINO Andrea (ITA) 1:41.25; 15. HELL Damian (ITA) 1:41.39; 16. SORIO Francesco (ITA) 1:41.56; 17. BOSCA Giulio Giovanni (ITA) 1:42.07; 18. BLENGINI Alberto (ITA) 1:42.64; 19. ORTEGA Ricard (ESP) 1:42.98; 20. NARDI Tommaso (ITA) 1:43.18; 21. MANKINEN Miikka (FIN) 1:43.90; 22. PLONER Manuel (ITA) 1:43.91; 23. GENTILLI Francesco (ITA) 1:43.98; 24. FRANZOSO Matteo (ITA) 1:44.29; 25. FRANCESCHETTI Pietro (ITA) 1:44.89; 26. CONFORTOLA Matteo (ITA) 1:45.89; 27. HEDELIN Olof (SWE) 1:46.00; 28. ZAZZARO Giovanni (ITA) 1:46.21; 29. BONARDI Alessio (ITA) 1:46.54; 30. RIUS GIMENEZ Alex (AND) 1:46.75.

Giovedì e venerdì sull’Alpe Cimbra torna LA MARANGONI CUP INTERNAZIONALE
Giovedì 18 e venerdì 19 gennaio torna la Marangoni Cup Internazionale sulle piste di Folgaria. Si tratta di due slalom gigante Fis, validi per il Gran Premio Italia giovani e organizzati come da tradizione dallo Sci club Città di Rovereto.

Questa manifestazione, che taglierà il traguardo delle 21 edizioni, è fra le più importanti fra quelle che si disputano in Trentino e in particolar modo un fiore all’occhiello per il comprensorio sciistico dell’Alpe Cimbra. Sfogliando l’albo d’oro delle passate edizioni spiccano molti nomi noti di atleti sia italiani che stranieri, che sono o sono stati protagonisti sulle piste della Coppa del Mondo come Davide Simoncelli, Giovanni Borsotti, Luca De Aliprandini, Florian Eisath, Cristian Deville, Stefano Gross, Giuliano Razzoli, Massimiliano Blardone, Mirko Deflorian, Peter Fill, Manfred Moelgg, il norvegese Svindal e molti altri.
Anche quest’anno è prevista la partecipazione di atleti provenienti da tutti i corpi sportivi militari nazionali, Fiamme Gialle, Fiamme Oro, Esercito, Carabinieri, Forestale, da atleti dei vari Comitati Regionali. Saranno inoltre presenti molti atleti stranieri, lo scorso anno erano presenti atleti provenienti da 11 nazioni Francia, Slovenia, Georgia, Svizzera, Grecia, Spagna, Brasile, Kirghizistan.

Teatro di gara, in entrambe le giornate, sarà la pista Agonistica a Fondo Grande di Folgaria, fra l’altro preparata dai tecnici dello sci club Città di Rovereto in collaborazione con la società impianti Folgaria Ski ed utilizzata nelle scorse settimane per gli allenamenti della squadra nazionale A e per il team austriaco di gigante.
In attesa della starting list, il programma prevede la riunione di giuria mercoledì 16 gennaio alle ore 20, quindi lo start della prima manche in entrambe le gare alle ore 9.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment