Gare

Training DH Garmisch: Goggia con le austriache

Ormai ci sono bem pochi dubbi riguardo al recupero di Sofia Goggia. Nel secondo allenamento della discesa di Garmisch dove l’austriaca Mirjam Puchner ha realizzato il tempo più basso davanti all’elvetica Corinne Suter (prima ieri) e al resto di quasi l’intera squadra austriaca (6 nelle top ten), Sofia ha staccato il sesto miglior tempo. Ma a parter questo, ciò che abbiamo visto è stata una naturalezza d’azione sorprendente. Aveva ancora moltissimo margine ma è giusto – e guai se non fosse così – che si prenda ancora per un po’ tutte le precauzioni del caso. Il suo ritardo da Puchner è di 0,55, da Suter è di 47/100 ma appena di 3 decimi sulla terza più veloce, Ramona Siebenhofer, di 11/100 sulla quarta, Stephanie Venier, 9/100 sulla quinta Nicole Schmidhofer, 8/100 sulla sesta, Christina Ager, mentre a tenerle compagnia al settimo posto ci sono Cornelia Huetter e la svedese Lisa Hoernblad.
Decisamente pià indietro le altre Azzurre, con Federica Brignone, autrice di un errore di linea a metà percorso piuttosto rilevante, ha chiuso a 1″71 da Suter, Nicol Delago a 1″73,   a 1″78, Nadia Fanchini a 2″19, Federica Sosio a 2″25, Nadia Delago a 2″43, Elena Curtini a 3″00, Marta Bassino 3″23 ed Elena Dolmen a oltre 11 secondi
Intanto la giuria ha deciso di cambiare il programma di gara: domani si procederà con il superG alle ore 10:00, e domenica con la discesa alle 11:30

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.