Gare

Tricomi ed Eder vincono l’FWT 2019

Vincere il Freeride World Tour è un’impresa non a poco, ma conquistare il titolo per due anni consecutivi, significa entrare di diritto nella leggenda. E questo privilegio spetta ad Arianna Tricomi che alle finali di Verbier di sabato 23 marzo, è salita sul trono della disciplina, esattamente come lo scorso anno. Sul podio della stazione elvetica si è trovata in ottima compagnia, perché in campo maschile a trionfare è stato l’italiano Markus Eder, che ha vendicato il secondo posto della stagione passata.

Non hanno vinto la tappa conclusiva, ma il totale punti, grazie alle super performances ottenute in stagione, si è rivelato il più alto di tutti e tutte. Markus aveva ottenuto, infatti, la vittoria ad Hakuba (Giappone) e a Fieberbrunn (Austria), mentre fu secondo a Kicking Horse Golden BC (Canada), sesto alla finale di Verbier, e quindicesimo ad Andorra . 8.700 i punti accumulati, contro i 7.780 dello svedese Kristofer Turdell e i 7.380 del francese Leo Slemett. Ancora più alto il punteggio ottenuto da Arianna che ha concluso la stagione con la bellezza di 9.100 punti, precedendo l’americana Jacqueline Pollanrd (8.480) e l’elvetica Elisabeth Gerritsen. La 26enne di Corvara ha dimostrato una regolarità di risultati impressionante, con la vittoria ottenuta ad Hakuba e i tre secondi posti di Kicking Horse Golden BC, Andorra e della finalissima di Verbier.
Nella categoria snowboard (nessun italiano), la vittoria è tutta francese con Marion Haerty e Victor De Le Rue sul gradino più alto del podio

 

Tags

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.