Gare

Vonn torna regina

L’americana  Lindsey Vonn ha conquistato la discesa libera in Val d’Isère, battendo l’elvetica Nadja Kamer che ha preceduto al secondo posto la connazionale Lara Gut. Netta la supremazia della Regina di Coppa che ha distaccato la coppia elvetica di 68 e 80 centesimi, su una pista priva di difficoltà particolari. Unica attenzione, tenere sempre la posizione e calcolare la traiettoria nella a 30 secondi dal via. L’azzurra Johanna Schnarf, partita col numero uno c’è riuscita piuttosto bene ed ha concluso al quinto posto a pari merito con la francese Ingrid Jacquemod, mentre quarta è finita l’austriaca Elisabeth Goergl. Un pizzico di delusione per Dada Merighetti che nelle ultime usite, tra are e prove ci aveva forse abituato troppo bene. Ha terminato la sua discesa all’undicesimo posto Daniela Merighetti, seconda delle azzurre anche perché Elena Fanchini, in un passaggio innocente ha spigolato finendo in mezzo alle reti. Rabbia e disappunto ma nessun problema fisico. Anche Lucia Mazzotti non ha tagliato il traguardo: non è riuscita a regire a una linea di curva impostata male ed ha saltato una porta.
La diretta rivale per la conquista della Coppa di Lindsey Vonn, Maria Riesch è incappata in una giornataccia. Non ha commesso gravi errori ma si è ritrovata al traguardo con 2"28 di ritardo in 22esima posizione. Forse gli sci lenti (gli stessi di Vonn) o il freddo intenso che l’hanno bloccata. Meglio così, dai, la sfida si fa sempre più interessante con la tedesca ancora leader con 535 punti contro i 481 di Lindsey Vonn

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment