Gare

Wengen, alle 10:30 via alla combinata. Occhi su Tonetti e Paris

Alle 10, 30 si darà il via alla combinata alpina di Wengen che partirà regolarmente con la prova di discesa e per noi gli occhi saranno tutti per Tonetti e Paris. Primo a partire sarà il norvegese Aleksander Aamodt Kilde.

La sua prestazione oggi sarà molto i portante in virtù della classifica generale di Coppa, che mai come quest’anno è stata aperta a tante possibili soluzioni.

Per i quattro pretendenti, Kristoffersen, Kilde, Pinturault e Paris, però questo sogno sembra un tabù. Non ne vuole parlare nessuno. O meglio, tutti e quattro si nascondono dicendo più o meno la stessa cosa: “Quello che verrà, verrà. Si faranno i conti a fine stagione.“. Intanto, Kristoffersen a parte, sono tutti in partenza.

Tra i favoriti di oggi, oltre ad Alexis, c’è sicuramente il nostro Riccardo Tonetti che ha concluso al quarto posto la prima combinata alpina da Bormio. Gara che Alexis Pinturault non si è fatto sfuggire, vincendola davanti a Kilde e a Meillard. Chiaro è che disputare una discesa eccellente è la chiave per pu tare a qualcosa di grosso. Per l’austriaco Marco Schwarz, l’anno scorso fu proprio così. Andò come un fulmine tra i rapid gates, ma è grazie alla prestazione nella discesa che portò a casa i 100 punti della vittoria.

Riccardo avrà il numero 5, appena dopo Jansrud, prima di Pinturault (7). Dominik paris scenderà con il 20. Poi gli altri Azzurri: giulio Bosca 33, Alexander Prast, 43 Florian Schieder, su un totale di 55 atleti iscritti.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.