Notizie

Alle 17:45 la grande notte dello slalom 3Tre a Campiglio

Alle 17:45 la grande notte dello slalom 3Tre a Campiglio:
Ci siamo, tra poco più di un’ora prenderà il via uno degli slalom più spettacolari della Coppa del Mondo, la 3tre sul Canalone Miramonti.

Il francese Alexis Pinturault sarà il primo a sfidare la neve del Canalone Miramonti per la 68a edizione della 3Tre in programma alle 17:45  È stato questo il verdetto del sorteggio dei pettorali, il primo aperto al pubblico (500 persone accuratamente monitorate e in possesso di Super Green Pass) in Coppa del Mondo da due stagioni a questa parte, tenutosi ieri sera nella centralissima Piazza Sissi.

Manto immacolato, quindi, per il francese detentore della Coppa del Mondo generale, che spera di migliorare il suo personal best a Madonna di Campiglio, dove non è mai riuscito ad andare oltre il quinto posto, e di invertire una curiosa tendenza: dal rientro della 3Tre in Coppa del Mondo nel 2012, il successo non è mai andato all’atleta con il pettorale numero 1.

Alle sue spalle partirà lo svizzero Ramon Zenhausern, mentre il 3 è andato a Sebastian Foss-Solevåg, secondo sulle nevi di Campiglio dodici mesi fa. Pettorale numero 4 per Henrik Kristoffersen, detentore del titolo e vincitore in carriera di ben tre edizioni della 3Tre. Curiosità: il 4 ha già portato fortuna al norvegese nel 2015 e anche l’anno scorso.

Dopo il norvegese toccherà a Clement Noel. Il francese, vincitore del primo slalom stagionale in Val d’Isere,  andrà in caccia della decima affermazione in Coppa del Mondo. E con la speranza di conquistare proprio domani la sua prima 3Tre.

Pettorale 6 per Marco Schwarz, l’austriaco detentore della Coppa del Mondo di Slalom, con all’attivo due terzi posti a Campiglio. Numero 7 per l’altro austriaco Feller, già brillante in gigante in Alta Badia e capace di acuti anche fra i pali snodati.

Le speranze del pubblico di casa sono sulle spalle di Alex Vinatzer, il 21enne altoatesino già terzo nel 2020: il suo sogno di far sventolare il tricolore sulla 3Tre dopo 16 anni partirà con il numero 14. Nei primi 30 partiranno anche Manfred Moelgg (19), Stefano Gross (25) e Giuliano Razzoli (26). Ci sarà il debutto del giovane emiliano Tommaso Saccardi che indosserà col 66

La pista appare in perfetta forma: merito del gran lavoro di Adriano Alimonta e del suo team, che il freddo previsto per le prossime ore promette di preservare al meglio. A Madonna di Campiglio le temperature sono  rigide, con una massima di -2 gradi. Alle 17:45 la grande 

L’ORDINE DI PARTENZA

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.