Notizie

Antonio Montano è il nuovo Presidente generale del Cai, Laura Colombo è vice

Antonio Montano è il nuovo Presidente generale del Cai, Laura Colombo è vice.
Antonio Montani è il nuovo Presidente generale del Club alpino italiano per il triennio 2022-2025, eletto oggi all’Assemblea dei Delegati, che si è tenuta presso il Pentagono di Bormio.

Sono intervenuti 441 Delegati, con 464 deleghe, per un totale di 905 voti, a rappresentare 416 Sezioni di tutta Italia.

Antonio Montani prende il posto di Vincenzo Torti, non più rieleggibile dopo due mandati alla presidenza in base al regolamento del Cai sui limiti degli stessi. Era in carica dal 2016.

Al neopresidente sono andati 452 voti, mentre all’altro candidato Francesco Carrer ne sono andati 445.

«Questo risultato è per me il coronamento di un percorso fatto di tanti anni di lavoro, iniziati da Presidente di Sezione sino ad arrivare, da Vicepresidente generale, a coordinare il grande progetto di rilancio del Sentiero Italia CAI», ha affermato Montani.

«Ringrazio le Delegate e i Delegati per la fiducia accordatami, la condivisione delle scelte strategiche è alla base del mio programma di lavoro, in particolare sui giovani, l’alpinismo, la sentieristica e i nuovi linguaggi di comunicazione.

Il Cai può dare un contributo allo sviluppo della montagna con un turismo ispirato ai principi della sostenibilità e dell’etica».

Architetto classe 1972, Socio della Sezione di Pallanza (VB) dall’età di sei anni, Montani è stato Presidente della sua Sezione e Coordinatore del Gruppo intersezionale Est Monte Rosa, prima di ricoprire le cariche di Consigliere centrale e di Vicepresidente generale.

All’ordine del giorno a Bormio anche l’elezione di uno dei tre Vicepresidenti generali del Cai.

Laura Colombo, iscritta alla Sezione di Olgiate Olona (VA), è stata eletta con 382 voti.

«Sono estremamente soddisfatta del risultato di oggi. Mi metto a disposizione di tutto il Sodalizio. Così come dei Soci e delle Sezioni, di chiunque con cui avrò a che fare durante i tre anni del mio mandato». Queste le sue  sintetiche parole.

In chiusura dei lavori i Vicepresidenti generali Francesco Carrer e Lorella Franceschini hanno rassegnato le proprie dimissioni dalla carica. Antonio Montano è il 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment