Notizie

Brignone, Vlhova e Liensberger rinnovano con Rossignol

Brignone, Vlhova e Liensberger rinnovano con Rossignol.
Alle soglie di quella che si preannuncia una stagione olimpica da brivido, il gruppo Rossignol annuncia i rinnovi contrattuali con Petra Vlhova (2024), Katharina Liensberger (2024) e Federica Brignone (2023).

La vincitrice della Coppa del Mondo generale e di due argenti mondiali di Cortina in slalom e combinata è sicuramente la star del galletto. Ilm rinnovo prevede l’utilizzo di sci, scarponi, casco e occhiali by Rossignol e attacchi Look fino al 2024.

“Scio Rossignol fin da quando ero piccola – ha detto Petra – , quindi naturalmente sono convinta di continuare il mio viaggio con il marchio francese. Non vedo l’ora che arrivi il prossimo inverno perché la medaglia olimpica è l’unico trofeo che ancora mi manca”.

A soli 24 anni Katharina Liensberger ha concluso un inverno in modo a dir poco eroico. La Coppa di Slalom brilla quanto i due ori conquistati a Cortina in slalom e nel parallelo, oltre al bronzo in gigante. In totale 8 podi su nove slalom! Davvero impressionante! La 23enne austriaca rappresenterà Rossignol per gli sci, Lange per gli scarponi e Look per gli attacchi.

Ecco il Liensberger pensiero: “Sono davvero felice di rimanere con il team Rossignol fino al 2024. Questo significa molto per me perché è grazie a questo marchio, al duro lavoro e alla disciplina, sono riuscita a diventare una delle migliori sciatrici del mondo. Sono molto orgogliosa di rappresentare Rossignol, che mi ha supportato dall’inizio della mia carriera.
Questa continuità è importante per me, perché sto progredendo, un passo alla volta e ogni anno ci sono nuove sfide. Certo, le prossime saranno le Olimpiadi di Pechino”.

Infine Federica Brignone, vincitrice della Coppa del Mondo nel 2019/20 passandola dunque a un’altra atleta della Band Of Heroes Skiers, Petra Vlhova. Fede utilizzerà sci, casco, occhiali e bastoncini Rossignol fino al 2023, con scarponi Lange e attacchi look.

Sono molto contenta di continuare il mio viaggio con Rossignol, il marchio con cui ho lavorato per tutta la mia carriera sportiva! Rossignol per me è una famiglia e non vedo l’ora di condividere con loro altri due anni molto importanti e seguire i miei sogni”. Brignone Vlhova e Liensberger Brignone Vlhova e Liensberger

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.