Notizie

Cambio ai vertici di Prinoth

Un grande cambiamento interesserà i vertici di Prinoth. Dopo oltre 16 anni trascorsi alla guida di Prinoth, azienda leader mondiale sul fronte dei battipista, veicoli cingolati multiuso e gestione della vegetazione, Werner Amort, in occasione dell’assemblea dei soci, abbandonerà la presidenza del Gruppo a metà giugno.

In Leitner sin dal 1991, Werner Amort era subentrato nel 2004 a Michael Seeber alla direzione del gruppo aziendale Prinoth. Fu proprio Michael Seeber, pochi anni prima nel 2000, ad acquisire con visione lungimirante la storica azienda gardenese Prinoth e ad avviarla lungo quel percorso di crescita, portato poi avanti da Werner Amort, coronato negli anni con un importante successo aziendale. Un cammino contraddistinto non solo dall’ampliamento strategico, e quindi dalla diversificazione nelle varie divisioni aziendali come i veicoli cingolati multiuso e quelli destinati alla gestione della vegetazione, ma anche dallo sviluppo permanente sul versante tecnologico della gamma di prodotti.

“Mi ritengo molto fortunato di aver fatto parte della crescita e del successo eccezionale, sia del Gruppo HTI, sia del Gruppo Prinoth. Ora è il momento di dire grazie. Grazie a chi mi ha consentito di affrontare questo percorso. Grazie a tutti i colleghi, collaboratori, partner, clienti, amici, che hanno fornito il loro contributo in tutti questi anni” sottolinea Werner Amort.

Alla guida del Gruppo siederà da giugno invece Klaus Tonhäuser che, dopo l’importante esperienza in qualità di amministratore dell’azienda Rosenbauer (il primo produttore mondiale di veicoli per i vigili del fuoco), ultimamente ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato di Poloplast. Nel suo nuovo ruolo di presidente del Consiglio di amministrazione, sarà affiancato nella direzione del Gruppo dai due amministratori delegati Horst Haller (responsabile divisone aziendale veicoli battipista) e Alessandro Ferrari (responsabile delle divisioni aziendali veicoli cingolati multiuso e gestione della vegetazione).

“Sono molto contento di far parte del team di Prinoth e di poter guidare questa importante azienda. Prinoth è sinonimo di qualità, innovazione e sostenibilità – tutte qualità con cui mi identifico pienamente. Insieme ai miei colleghi, continueremo a progettare lungo il percorso di crescita e di successo intrapreso da Prinoth” ribadisce Klaus Tonhäuser.

Werner Amort comunque continuerà a seguire da vicino le sorti dell’azienda, succedendo a Michael Seeber nella carica di presidente del collegio sindacale.

“Werner Amort ha rivestito in questi ultimi 30 anni un importante ruolo nella crescita del nostro gruppo industriale – conclude Anton Seeber, presidente del gruppo aziendale HTI a cui appartiene anche Prinoth – dapprima in Leitner e poi a partire dal 2004 con sempre maggiore impegno in Prinoth. Sono convinto che Klaus Tonhäuser, insieme ai due amministratori delegati Horst Haller e Alessandro Ferrari, continuerà lungo la strada del successo che il gruppo con importanti innovazioni tecnologiche e diversificazione ha saputo intraprendere.”

About the author

Andrea Ronchi

Andrea Ronchi

Andrea Ronchi è milanese di nascita e di cuore, rigorosamente a strisce rossonere. Ama lo sport in generale e da ragazzo si è cimentato in diverse discipline. Discreto tennista e giocatore di pallone, è rimasto folgorato dalle palline con le fossette in tarda età, o meglio, troppo tardi per ambire a farne una carriera ma sufficientemente presto per poter provare il brivido e la tensione dell’handicap a una cifra. La passione lo ha portato a fare del golf un lavoro e oggi, oltre a essere nel corpo di redazione della rivista Golf & Turismo, è prima firma di Quotidiano Sportivo e ospite fisso nella trasmissione televisiva Buca 9. Quando la neve copre i fairway prende gli sci, sua altra grande passione, e gira per le Alpi “costretto” dal suo ruolo di responsabile del turismo per la Rivista Sciare. È un duro lavoro, ma qualcuno le deve pur fare...