Notizie

Ci siamo, Sölden ore 10:00 prima manche gigante femminile

Ecco, finalmente ci siamo, alle ore 10:00 scatta la prima manche dello slalom gigante femminile a Sölden di una nuova stagione di Coppa del Mondo.
La prima atleta a uscire al cancelletto di partenza sarà l’americana Mikaela Shiffrin, per 12 volte sul gradino più alto del podio nella specialità. Il primo fu proprio qui sul Rettenbach nel 2014!

Sarà seguita dal duo Azzurro Federica Brignone e Marta Bassino. la trentenne valdostana (mezzo sangue milanese) ne conta sette di vittorie nel suo palmarés, nel 2015 qui a Sölden dove l’anno scorso concluse al secondo posto, battuta solo da Marta bassino che oggi la seguirà col pettorale numero tre.

La detentrice della coppa di specialità ne conta cinque di successi in gigante, il primo ottenuto in quel magico 30 novembre 2019 a Killington. L’ultimo il 17 gennaio 2021 a Kranjska Gora in una stagione dove raccolse quattro vittorie.
Col nove ci proverà Sofia Goggia, molto soddisfatta della sua crescita tra le porte larghe durante l’estate. Non è la sua specialità preferita, ma cinque volte sul podio c’è salita, seconda in tre occasioni, mentre a Sölden il suo best result lo ha ottenuto l’anno passato con un insperato sesto posto.

Prima di lei, in ordine di apparizione, col 4 Gut-Behrami, Michelle Gisin, Tessa Worley, Petra Vlhova e Meta Hrovat. Interessante la sfida a distanza tra queste ultime due talentuose atlete, con il tecnico Livio Magoni passato da una all’altra appena celebrata la cerimonia di premiazione della Sfera di Cristallo 2021, andata alla 26enne slovacca.

Dopo tre anni torna sulla pista austriaca Elena Curtoni, mai nella top ten sul Rettenbach (14esima nel 2015). Poi col 46 Karoline Pichler, 49 Roberta Midali, 52 Roberta Melesi e 68 Ilaria Ghisalberti. La ventenne bergamasca che esordì in Coppa proprio qui l’anno passato, ha preso il posto della sfortunatissima Laura Pirovano, che guarderà la gara dal divano con il crociato del ginocchio sinistro appena operato.

Tra le possibili sorprese facciamo un solo nome: la croata Zrinka Ljutic, figlioccia della Kostelic family. Parte col 47, ha 17 anni! Sölden prima manche gigante

ORDINE DI PARTENZA

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.