Notizie

Colmar fa la “storia con la storia” al museo Lagazuoi Expo Dolomiti

Colmar fa la storia con la storia al museo Lagazuoi Expo Dolomiti.
Un viaggio nello stile per raccontare come lo sport abbia influenzato negli anni la moda. Questo il leitmotiv della mostra che inaugura la stagione invernale del Lagazuoi EXPO Dolomiti, polo espositivo a 2.778 metri di altitudine tra Cortina D’Ampezzo e l’Alta Badia.

Tra le quattro sale del museo si dipana un’esposizione di scatti accuratamente selezionati che dialogano fra loro tra presente e passato, rivelando nel tempo uno stile dall’identità forte, quello di un brand quasi centenario (Colmar nasce infatti nel 1923) che ha saputo dettare e interpretare i trend del momento.

Sport in Style propone un lungo susseguirsi di immagini sportive e fashion, di vittorie, podi e campagne pubblicitarie con accostamenti inaspettati, in un incessante dialogo tra produzioni storiche e all’avanguardia, e foto contemporanee e vivaci.

Un differente sentiero cronologico, attraverso un percorso visivo

che mostra un archivio storico in tutta la sua attualità con una rilevanza estetica

oggi più che mai matrice di un trend mondiale.

Questa mostra è un viaggio emozionale attraverso immagini di ieri e di oggi e la dimostrazione di come la storia quasi centenaria del nostro brand possa essere il diario di un prossimo futuro. Perché la moda inventa, rompe gli schemi, ma poi ritorna alle origini per trarre nuovi spunti e reinventarsi. E quando lo sport contamina la moda, la moda infine ringrazia.” – ha detto il Presidente di Colmar, Mario Colombo.

Lagazuoi EXPO Dolomiti è un laboratorio di stili di vita, qui si esplorano le potenzialità dei territori in quota da ogni punto di vista: ambientale, culturale, sociale. Ecco perché siamo felici di ospitare la mostra dedicata ai cent’anni di Colmar, punto di riferimento nel settore sportswear” – ha affermato Stefano Illing, ideatore dello spazio espositivo.

“Per la prima volta focalizziamo la nostra attenzione su un brand. Colmar diventa la lente attraverso cui possiamo leggere come è cambiata l’iconografia della montagna, adottando un punto di vista originale.Queste fotografie raccontano decenni di evoluzione negli sport invernali. E parallelamente delle trasformazioni sociali che hanno investito le terre alte, sotto l’impulso del turismo di massa. E, più recentemente, di una accresciuta consapevolezza ambientale.

La montagna è all’avanguardia, da sempre, e questa mostra ne è la testimonianza”.

Colmar fa la storia

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.