Notizie

Davide Miglio… è andato via

Quando quel male ti arriva addosso con una forza inaudita ti può aiutare solo un miracolo. Davide Miglio ha resistito sei mesi e questa mattina se n’è volato via ad appena 32 anni. Nativo di Morbegno, ma residente sul lago di Como ha vissuto una divertente carriera agonistica sotto le direttive del papà di Elena e Irene Curtoni, il grande Luciano del Valgerola per poi passare sotto i colori dello Ski Team Alpi Retiche di Luca Bettineschi. Poi il distintivo di maestro e di allenatore di terzo livello per lo sci club Lecco, il GB Aprica e ultimamente con gli Amici Sciatori Madesimo, collaborando con grandi tecnici come Vincenzo Tondale. Suo cugino Fabio Maxenti, titolare del negozio Ski Stop Service di Morbegno, con il quale passava tantissimo tempo, racconta anche della sua sfrenata passione per il calcetto. Passione che metteva in ogni cosa. Sentite condoglianze alla famiglia e a tutti i suoi più intimi amici, compagni di lavoro e piccoli-grandi atleti, da parte della redazione

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment