Notizie

E’ mancato Roberto Contento

Roberto Contento, classe ’47, segretario generale della FISI dal 1992 al 2001 ci ha lasciati questa mattina, dopo un ricovero in ospedale a Roma. Contento ha avuto una lunga carriera come dirigente sportivo, a partire dalla fine degli anni ’60, quando fu segretario e presidente del Coni provinciale di Treviso. Dal ’72 all’84 fu segretario del Coni Veneto e quindi dirigente del Coni per il Nord Italia.
Diresse anche la Scuola dello Sport del Coni all’Acquacetosa tra l’88 e il ’91, prima di approdare in FISI. Dopo l’esperienza in FISI divenne capo dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali presso la Presidenza del Consiglio e quindi componente del Comitato Alta Sorveglianza e Garanzia dei Giochi Olimpici di Torino 2006. Nel ’91 fu nominato Cavaliere della Repubblica per meriti sportivi. L’anno successivo fu capo missione alle Olimpiadi invernali di Albertville ’92, Lillehammer ’94, Nagano ’98 e Salt Lake City 2002.
Tenne una cattedra presso l’Università dell’Aquila dal 1988 al 2006. Nel 1991 fu nominato Cavaliere della Repubblica per meriti sportivi.

Nel 2001 diviene componente del Comitato Alta Sorveglianza e Garanzia di Torino 2006 e nel corso del 2002 riceve l’incarico di Capo Dipartimento del Servizio Sviluppo delle Economie Territoriali dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ruolo ricoperto fino al 2006. Per quanto riguarda il triathlon, nel febbraio 2011 è stato eletto Presidente del Comitato Regionale Veneto prima di diventare Vicepresidente Federale e Presidente della Consulta Nazionale nel 2012.
Lascia i figli Alberto e Matteo e le nipoti Laura ed Emma.
Il Presidente della FISI, Flavio Roda, tutto il Consiglio federale, gli atleti, i tecnici e lo staff FISI si stringono alla famiglia Contento in questo momento di grande dolore.

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment