Notizie

È morto a 91 anni Cesare Maestri il ragno delle Dolomiti

Questa volta Cesare ha firmato il libro di vetta della scalata sulla sua vita. Un abbraccio forte a chi gli ha voluto bene“. Così il figlio Gian annuncia su facebook la triste notizia. È morto a 91 anni Cesare Maestri, il ragno delle Dolomiti”.

Un po’ alpinista, un po’ arrampicatore, il signore della montagna.

Prese dimora a Madonna di Campiglio e le Dolomiti di Brenta divennero il fulcro della sua attività alpinistica
Famose le scalate in solitarie negli Anni ’50  come la la Detassis-Giordani al Croz dell’Altissimo, l aPreuss al Campanil Basso, la Soldà alla Marmolada.

La più nota alle cronache fu però la salita del 1959 sulla parete nord del Cerro Torre, in Patagonia.

Vi fu un incidente molto grave nel quale il suo compagno, Toni Egger, venne travolto in discesa da una valanga.  Il terzo membro della spedizione Cesarino Fava, trovo Cesare maestri che vagava incosciente alla base della montagna.

Dichiarò di essere arrivato in cima, ma di non avere prove della salita, essendo la macchina fotografica nello zaino di Egger.

A 74 anni, nel 2002, assieme a Sergio Martini e Fausto De Stefani tentò di conquistare lo Shisha Pangma, uno dei più noto ottomila, ma non ci riuscì.

Cesare Maestri si ricorda anche per la sua intensa partecipazione alla narrativa sulla montagna. “Lo spigolo dell’infinito“, “Arrampicare è il mio mestiere”, “2000 metri della nostra vita”. È morto a 91 anni

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.