Notizie

Fedriga e Dunnhofer danno il via al countdown per gli Eyof 2023 in Friuli

Fedriga e Dunnhofer danno il via al countdown per gli Eyof 2023 in Friuli
È stato il presidente della regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, direttamente dal suo ufficio di Trieste, ad avviare il conto alla rovescia per gli Eyof 2023. Il Festival Olimpico della Gioventù Europea – edizione invernale – prenderà il via esattamente fra 365 giorni, proprio sul territorio del Friuli Venezia Giulia.

Contemporaneamente, dal quartier generale di Eyof FVG 2023 ad Amaro (Ud), il presidente del comitato organizzatore, Maurizio Dunnhofer (nella foto qui sotto) ha acceso il “Countdown” sul monitor all’ingresso degli uffici.

Sarà una grande festa internazionale dello sport che vedrà giovani atleti, dai 14 ai 18 anni, gareggiare in tredici discipline sportive. Dal 21 al 28 gennaio 2023 tutto il Friuli Venezia Giulia sarà coinvolto, con 11 poli sciistici e sedi ufficiali di gare e competizioni. Sarà anche un importante prologo ai Giochi Olimpici invernali di Milano-Cortina 2026.

A breve ritorneranno in regione alcuni rappresentanti della commissione controllo del COE (associazione Comitati Olimpici Europei) per un ulteriore tour di ispezione presso le sedi di gara e le località ospitanti ed, alla fine di marzo, una delegazione del comitato organizzatore di EYOF FVG 2023 si recherà a Vuokatti in Finlandia (sede dell’edizione 2022) per la cerimonia del passaggio di consegne.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.