Notizie

Francesco Bettoni e il “protocollo” scuola-sci

Francesco Bettoni, presidente della sezione provinciale Fisi di Brescia, riassume nel video, quanto già annunciato lo scorso mese di giugno, riguardo al protocollo siglato tra scuola-sci. Ovvero un progetto che avvicina le necessita dello sport alle dinamiche della scuola.

Si tratta di un protocollo di intesa siglato tra il Comitato Provinciale FISI di Brescia, l’Istituto Scolastico Superiore Olivelli – Putelli, l’Istituto Comprensivo Darfo 1 e il Comune di Darfo Boario Terme.

Un accordo che vede i giovani atleti , finalmente tutelati nella pratica della disciplina sportiva dello sci alpino (e non solo ).

L’opera attuata da Francesco Bettoni, Presidente del Comitato FISI Bresciano, ha portato al tavolo per la firma del protocollo le istituzioni scolastiche,e quelle amministrative locali.

Di fatto ha creato una interazione organizzativa, politica e di intenti fuori dal comune ma intuibilmente replicabile.

Questo farà si che gli studenti atleti potranno frequentare una scuola “sensibile” . Una scuola che attuerà tutte le procedure consentite dal Ministero (MIUR) per l’inclusione dei giovani sportivi nella Scuola Statale.

Significa quindi poter scegliere una panoramica di possibilità di offerta didattica notevole, nell’ambito delle istituzioni scolastiche firmanti l’accordo.

Inoltre interessando anche Amministrazione Comunale, gli atleti “non residenti”, potranno scegliere l’alloggio ideale per il loro soggiorno in periodo scolastico, presso convenzionate strutture alberghiere.

Gli atleti non residenti potranno scegliere di usufruire per il loro soggiorno di strutture alberghiere della nota località termale.

Inoltre gli atleti potranno mantenere l’iscrizione allo sci club di appartenenza, senza per forza iscriversi ad altre organizzazioni sportive.

Nello stesso contempo le Famiglie potranno avere degli interlocutori che agiscono in sinergia e con il massimo rispetto dei fini istituzionali, educativi e sportivi di cui il giovane necessita avere per diventare, prima che un campione, un cittadino consapevole, cosciente e con competenze acquisite per integrarsi perfettamente nella società moderna, tutelato da adulti che agiscano per ottenere ciò.

Puoi trovre QUI i dettagli del protocollo

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.