Notizie

Gian Franco Zecchini riconfermato presidente delle Alpi Centrali

Gian Franco Zecchini riconfermato presidente delle Alpi Centrali.
Si è tenuta oggi l’assemblea elettiva del comitato regionale Fisi delle Alpi Centrali. Gian Franco Zecchini ha ricevuto la maggioranza dei voti e così si appresta a condurre il sodalizio lombardo per il terzo mandato. Zecchini ha avuto la meglio sul bergamasco Marco Gualazzi che apparteneva al consiglio uscente con il 72,24% delle preferenze.

Di prima mattina hanno fatto gli onori di casa il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e il Sottosegretario Antonio Rossi, cui ha seguito un breve saluto di Claudia Giordani, oggi Vice Presidente CONI, ma in passato Presidente delle Alpi Centrali, quindi particolarmente fedele al suo territorio.

Nell’Assemblea presieduta da Flavio Roda, affiancato dal consigliere nazionale Mauro Mottini e da Marco Riva, presidente Coni Milano, si sono presentati ben 13 candidati consiglieri laici, tre tecnici e due atleti.

Cristina Bonacorsi (nella foto qui sotto), ex atleta di fondo, ha ricevuto il maggior numero di consensi tra i Consiglieri Laici con 10.087 voti, pari al 69,01%.

Seguono a ruota Guidina Dal Sasso, Fabrizio Artuto Ranisi, Federico Sosio, Roberto Malvezzi, Bruno Adriani Faustinelli e Michele Camarda. Primo degli esclusi Fabrizio Gerosa.

 

Tra gli atleti sono stati eletti Mattia Pegurri (1.510 voti – 71,63%) e Andrea Vimercati (1.368 – 64,90%) mentre è rimasto fuori Carlo Bartesaghi (710 – 33,68%).

Il Consigliere tecnico sarà Carlo Riva, allenatore dello sci club lecco, che ha ricevuto 362 voti pari al 48,59%, sette punti percentuali in più di Gianluca Ferretti dello Skiing (308 voti – 41,34), mentre Davide Milani (assente in assemblea) ha ricevuto 75 preferenze (10,07%).

Presidente dei Revisori dei Conti, unico candidato, è Paolo Francesco Corbelli (14,569 – 83,40%). Nel collegio dei revisori Andrea Pizio 8.123 voti (46,50), Paolo Vollono (6.021-34,47%), supplente Angelo D’Abramo (4.057 – 23,22%)

 

Foto di gruppo del nuovo consiglio con al centro il Presidente Fisi Flavio Roda e a sinistra il Consigliere Mauro Mottini. Manca nel gruppo Bruno Faustinelli assente nel momento dello scatto, che però abbiamo immortalato appena tornato in sala (qui sotto). Seconda votata Guidina Dal Sasso che però non era presente

Gian Franco Zecchini, a elezioni ultimate ha ringraziato così il popolo degli sci club che lo ha votato: “Devo dire di essere molto emozionato. Abbiamo davanti a noi tanti obiettivi che cercheremo di portare avanti nel migliore dei modi. Vi ringrazio per la fiducia che mi avete dato. Spero di poter continuare a lavorare riparando a quegli errori che ho eventualmente commesso. Farò il massimo per rendere attiva la collaborazione tra tutti e ricordatevi  che se arriva qualcosa dal basso, senz’altro il Comitato darà ascolto a tutti. Grazie per la fiducia!”

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment