Notizie

Gli atleti di Theolier e di Joris sulla Aloch per preparare Kitz

La FISI ha comunicato l’arrivo per stasera in Val di Fassa, del gruppo slalom maschile di Coppa del Mondo guidato dal tecnico francese Jacques Theolier. Razzoli, Sala, Tonetti, Moellg, Mauberger e Liberatore da domani mattina prepareranno i due slalom di Kitzbuehel,(Austria) in calendario il 16 e 17 gennaio. Il primo dei due, sostituisce quello previsto a Wengen.

Insieme alla nazionale italiana di slalom, sono in arrivo anche gli slalomisti svizzeri allenati dal tecnico italiano Matteo Joris che ha scelto ancora una volta la pista Aloch di Pozza di Fassa per preparare le prossime gare austriache.

Insieme a loro ci sarà anche il russo Alexander Khoroshilov.

Giornate di allenamento intenso sull’Aloch che grazie alla minuziosa preparazione della pista viene scelta dalle maggiori squadre nazionali di Coppa del Mondo come sede privilegiata degli allenamenti.

Val di Fassa  e FISI unite nel progetto Piste Azzurre
Sono otto con lo Ski Stadium Aloch, i tracciati scelti dai tecnici della FISI, per gli allenamenti della nazionale di sci alpino, destinati anche allo svolgimento di competizioni internazionali in Val di Fassa.

La collaborazione tra la Federazione Italiana Sport Invernali e la Val di Fassa è intensa e proficua già da diversi anni, tanto che dal 2016 la valle ladina si può fregiare ufficialmente del marchio “Centro federale FISI”. Il riconoscimento è dovuto al progetto “Piste Azzurre” (attivo dal 2006) che vede, nel corso dell’inverno, la messa a disposizione, oltre che delle piste per gli allenamenti degli atleti della Nazionale di sci alpino, otto i tracciati dalle caratteristiche tecniche elevate, distribuiti nelle skiarea valligiane anche dell’ospitalità alberghiera.  Per questo in Val di Fassa gli atleti Azzurri dello sci alpino, sono di casa.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.