Manfred Moelgg sarà protagonisto il 24 luglio a Imola dell'AUDI SPORT DELIGHT DRIVING EXPERIENCE
Notizie

Gli Azzurri a Imola per l’Audi Sport Delight Driving Experience

Domani gli Azzurri saranno a Imola per l’Audi Sport Delight Driving Experience. Sono 14 ragazzi e 10 ragazze di tutte le discipline degli Sport invernali. Per loro l’opportunità di misurarsi sul circuito dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari per saggiare le prerogative delle vetture più performanti della gamma Audi. Ad attenderli ai box le Audi R8 e i modelli RS (tra i quali TTRS e RS3). E assieme a questi veri bolidi da corsa ci saranno anche alcuni dei più famosi istruttori professionisti della casa tedesca, capeggiati da Rinaldo “Dindo” Capello. I partecipanti alle Audi Driving Experience potranno testare l’handling, la trazione quattro e le eccezionali prestazioni della gamma Audi Sport. Oltre ad apprezzare appieno le doti di queste vetture, i piloti di giornata miglioreranno la loro tecnica di guida in un ambiente che ne esalterà le caratteristiche sportive.

Audi pronte a Imola per l’evento SPORT DELIGHT DRIVING EXPERIENCE

Questi gli atleti presenti a Imola per l’Audi Sport Delight Driving Experience, in rappresentanza dello sci alpino, sci nordico, snowboard, sci alpinismo, slittino naturale e artificiale, combinata nordica e sci di velocità.

Per lo sci alpino: Marta Bassino, Irene Curtoni, Nicol Delago, Sofia Goggia, Francesca Marsaglia, Manfred Moelgg, Luca De Aliprandini, Matteo Marsaglia, Emanuele Buzzi, Simon Maurberger, Giuliano Razzoli e Alex Vinatzer.

Snowboard: Michela Moioli, Nadya Ochner, Roland Fischnaller. Scialpinismo: Alba De Silvestro, Robert Antonioli, Michele Boscacci (sci alpinismo). Fondo: Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani. Sci di velocità Valentina Greggio. Slittino naturale: Patrick Pigneter, per quello artificiale Sandra Robatscher. Infine, per la combinata nordica: Alessandro Pittin.

L’ultimo gioiellino di Casa Audi, per questo genere di segmento, è senza dubbio la R8 V10 Spyder. per tenere alto il ton0 agonistico, certamente faranno a gara per salirci sopra!

La consegna delle Audi agli atleti Fisi durante la cerimonia dello scorso anno

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.