Notizie

Gli Azzurri qualificati per le finali di Lenzerheide

Ecco tutti i gli Azzurri qualificati per le finali di Lenzerheide. In totale sono 16, 9 donne e 7 uomini.

Con la disputa delle gare di Are e Kranjska Gora, è stato definito il quadro degli italiani che prenderanno parte alle finali di Coppa del mondo in programma sulla pista svizzera di Lenzerheide, dove si disputano mercoledì 17 marzo le due discese, giovedì 18 i due supergiganti, venerdì 19 la gara a squadre, sabato 20 il gigante maschile e lo slalom femminile e domencia 21 marzo il gigante femminile e lo slalom maschile.

Ricordiamo che alle prove svizzere prendono parte i migliori 25 classificati nelle rispettive discipline, a cui si aggiungono gli atleti che hanno superato i 400 punti e che non compresi fra gli stessi 25 e i campioni del mondo juniores in carica. Non è prevista l’eventuale sostituzione di atleti che rinunciano a gareggiare nelle rispettive prove di specialità.

Ecco l’elenco completo per diritto di classifica:

Slalom femminile:
Irene Curtoni (18a)
Sophie Mathiou (campionessa mondiale juniores)

Gigante femminile:
Marta Bassino (1a)
Federica Brignone (4a)
Sofia Goggia (10a)
Elena Curtoni (21a)

Discesa femminile:
Sofia Goggia (1a)
Laura Pirovano (6a)
Elena Curtoni (8a)
Federica Brignone (19a)
Nadia Delago (20sima)
Francesca Marsaglia (25a)

Supergigante femminile:
Federica Brignone (2a)
Marta Bassino (6a)
Francesca Marsaglia (9a)
Elena Curtoni (10a)

Slalom maschile:
Alex Vinatzer (16°)
Manfred Moelgg (21°)

Gigante maschile:
Luca De Aliprandini (13°)
Giovanni Borsotti (25°)

Supergigante maschile:
Christof Innerhofer (10°)
Dominik Paris (19°)
Giovanni Franzoni (campione del mondo juniores)

Discesa maschile:
Dominik Paris (3°)
Christof Innerhofer (12°) Gli Azzurri qualificati per

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.