Notizie

GS ParaMondiali: Bertagnolli-Casal d’argento!

Terza medaglia ai ParaMondiali di Tarvisio e gli attori sono sempre: Giacomo Bertagnolli e la guida Fabrizio Casal. L’oro è stato vinto dalla fortissima formazione canadese composta da Marc Marcoux guidato da Jack Leitch che si sono imposti con ben tre seocndi di vantaggio suik nostri. bronzo, invece per l’istutizione Santacana, spagnolo, tra i veterani del gruppo, guidato da Galindo Garces.
L’oro dei canadesi si era già ben definito al termine della prima manche quando avevano messo al sicuro il risultto chiudendo con uns econdo e mezzo di vataggio. Stessa sorte poi nella seconda. Giacomo e Fabrizio , invece, dovevano guardarsi dall’arrembante Santacana che però non è risucito nell’exploit, anzi, ha accumulato ulteriore ritardo al traguardo (+1″94 dagli azzurri).
Bertagnolli e Casal sono gli ultimi vincitori della Coppa del Mondo e questo importante appuntamento era molto importante anche in vista delle paralimpiadi coreane del prossimo anno.

Nella categoria femminile Standing, l’Azzurra Melani Corradini è stata beraba nella seconda manche a recuperare una posizione classificandosi quinta. La medaglia d’oro è andata al collo della pluricampionessa tedesca Andrea Rothfuss che aveva chiuso “stranamente” in seconda posizione la prima manche. Poi nella discesa di chiusura ha avutor agione della francese Marie Bouchet, che ha chiuso in ritardo di 7 decimi. Bronzo per la caadese Alana Ramsay a oltre 6 secondi dalla coppia di testa. La Rothfuss conquista così la sua quarta medaglia, quella più preziosa che ancora mancava a questo suo fantastico Mondiale: argento in discesa, argento in supercombinata e bronzo in superG!

1 40
Canada MARCOUX Mac
(B3)  LEITCH Jack
1:05.12(1) 35.85(1) 1:04.80(1) 2:09.92 0.00
2 38
Italy BERTAGNOLLI Giac..
(B3)  CASAL Fabrizio
1:06.49(2) 37.16(3) 1:06.43(2) 2:12.92 3.00
3 34
Spain SANTACANA MAIZTE..
(B2)  GALINDO GARCES Miguel
1:07.67(3) 36.94(2) 1:07.19(4) 2:14.86 4.94
4 37
Slovakia HARAUS Miroslav
(B2)  HUDIK Maros
1:08.53(4) 37.26(4) 1:06.54(3) 2:15.07 5.15
5 39
Slovakia KUBACKA Marek
(B1)  ZATOVICOVA Maria
1:09.96(5) 38.11(5) 1:07.19(4) 2:17.15 7.23
6 35
Poland KREZEL Maciej
(B3)  OGARZYNSKA Anna
1:12.69(6) 39.29(6) 1:12.59(6) 2:25.28 15.36
7 42
United States of America BURTON Kevin
(B2)  TATSUNO Chris
1:12.94(7) 39.74(7) 1:13.42(7) 2:26.36 16.44
8 36
United States of America BATHUM Mark
(B3)  YAMAMOTO Cade
1:17.91(8) 40.35(8) 1:15.20(8) 2:33.11 23.19
9 46
Hungary BALOGH Zsolt
(B1)  BOCSI Bence
1:26.21(11) 48.62(9) 1:24.98(9) 2:51.19 41.27
Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment