Notizie

Il 15 ottobre a Rovereto convegno dedicato alla nuova legge sulla Sicurezza

Il 15 ottobre a Roveto convegno dedicato alla nuova legge sulla Sicurezza. .
In virtù delle novità che saranno introdotte nella nuova legge sulla sicurezza, è opportuno fare un approfondimento su ogni punto con il coinvolgimento dei professionisti che si troveranno poi difronte a un sistema legislativo nuovo.  Per questo motivo, il prossimo 15 ottobre, ARG, Associazione Roveretana per la Giustizia, ha organizzato un convegno presso l’Auditorium Melotti MART Rovereto un incontro dal titolo: “La nuova legislazione in materia di sicurezza delle discipline sportive invernali”.

Un incontro tecnico e f0rmativo per avvocati e giuristi invitati a partecipare per ascoltare la voce di tecnici del settore, scelti quali relatori. L’evento si fa interessante anche per il pubblico che non è certo marginale della questione. L’incontro godrà infatti, di una diretta streaming accessibile a tutti.

Importante la presenza delle istituzioni, a partire dall’Assessore sport e turismo di trento Roberto Failoni, Il Sindaco di Rovereto Francesco Valduga, Il Presidente della Fisi Flavio Roda, più il presidente dell’ordine degli avvocati di Rovereto, quello degli ingegneri e il Presidente ARG dell’Assoiazione roveretana per la giustizia.

Con la moderazione dell’avv. Gabriella Cesari (Foro di Trento), tra i relatori sono previsti, il Prof. Avv. Riccardo Campione, Associato di diritto privato-all’università di Bologna. Il titolo dell’intervento è “Sport Invernali e regolamentazione nel prisma dell’attività di impresa.

Poi sarà la volta dell’avvocato Francesco Persio (Foro di Roma), colui che la nuova legge l’ha portata avanti proprio in seno parlamentare: “Contenuto del D.lgs n 40/2021; iter della riforma; principali novità legislative introdotte.

Il Cons. Thomas Weissteiner, della Corte d’appello di trento (Sez. Distaccata di Bolzano) affronterà un argomento molto delicato quanto discusso da sempre: “Scontro/collisione tra sciatori – La rivisitazione delle norme di comportamento tra continuità e discontinuità”.

Chiuderà la mattina l’avv Enrico Ballardini (Foro di Rovereto) con “Responsabilizzazione dell’utenza e responsabilità del gestore dell’area sciabile alla luce delle novità legislative introdotte dal D.Lgs 28/02/2021, n. 40”.

L’evento non finirà qui. Al pomeriggio ci sarà un’interessante Tavola Rotonda, moderata da Marco Di Marco, direttore di Sciare, con altri attori principali della neve.

Flavio Roda, presidente Fisi per parlare di: “La sicurezza in pista (ma non solo) degli atleti, dai bambini agli Azzurri”. Quindi Valeria Ghezzi, Presidente Anef con: “Sicurezza, manutenzioni, svolgimento del lavoro sugli impianti a fune e il ruolo sociale ed economico degli impianti nella comunità in cui sorgono le infrastrutture. Quindi l’ing. Gianni Baldessari di trentino Sviluppo spa che affronterà la tematica: “Il sistema Trentino – confronto tra vecchia e nuova legge sulla sicurezza e adeguamento alle prescrizioni e innovazione tecnologica.

Ci sarà anche una presenza governativa, richiesta dall’organizzazione al Ministro Massimo Garavaglia, per affrontare un altro tema legato alla sicurezza: quella di poter dare il via a una stagione invernale che sappia soddisfare il divertimento degli appassionati e il lavoro del settore turistico, messo in ginocchio dai lockdown. A breve sapremo chi potrà essere presente. Roveto convegno legge sicurezza Roveto convegno legge sicurezza

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.