Notizie Professione Montagna

Il cannone da neve diventa strumento per sanificare gli ambienti

TechnoAlpin fa di necessità virtù e il cannone da neve diventa strumento per sanificare gli ambienti. Dal video si nota bene quanto il gettito sia efficace. È uno dei tanti esempi di momentanea trasformazione delle attività produttive. In questo si è utilizzato un sistema di sanificazione della EMI Controls che riesce a diffondere negli ambienti una soluzione disinfettante. Che è suggerita per la sua efficacia e che ha adottato anche la Doppelmayr, uno dei più grandi produttori di impianti di risalita.

Anche il gruppo Doppelmayr/Garaventa ha dovuto adeguare la propria organizzazione per ridurre al minimo i disagi ai collaboratori. Così come ai propri clienti e ai partner, garantendo l’avanzamento degli ordini previsti per la cantierizzazione nell’estate 2020. In particolare per la sede produttiva di Lana che conferma molti ordini già acquisiti dai clienti.

Il gruppo Doppelmayr/Garaventa già da anni è attrezzato per la virtualizzazione di vari posti di lavoro. E anche nell’impegno quotidiano numerosi collaboratori già utilizzavano il sistema gestionale tramite una connessione remota.

Tutti coloro che disponevano quindi di un PC hanno potuto lavorare in virtualizzazione direttamente in smart working.

Più complessa è stata l’organizzazione per i disegnatori, che hanno dovuto trasferire a casa le workstation aziendali, dato che nessun PC domestico sarebbe in grado di supportare le complesse elaborazioni della grafica CAD 3D.

Attualmente tranne pochi, quasi tutti i collaboratori dei reparti amministrativi e di progettazione stanno lavorando da casa.

Situazione naturalmente diversa per i tecnici delle officine che hanno lavorato in numero ridotto per garantire lo svolgimento dei servizi essenziali. Come l’assistenza tecnica, e le revisioni di impianti aperti in servizio pubblico. Proprio in questo ambito si è conclusa con successo la revisione speciale decennale del People Mover di Venezia.

Che essendo un servizio di trasporto urbano non poteva rinunciare alla sua funzione.

Una ventina di tecnici di produzione e montatori hanno quindi lavorato nella città lagunare, con adeguate protezioni individuali, per ridurre al minimo il tempo di fermo del collegamento.

Tutti gli uffici sono continuamente sanificati da una azienda specializzata, mentre tutti i locali produttivi sono stati sanificati tramite una soluzione di EMI Controls.

Si tratta di un’azienda controllata da TechnoAlpin, che ha utilizzato un cannone, derivato dalla tecnologia di innevamento,

Inoltre è stata stipulata una polizza assicurativa sulla salute di tutti i collaboratori nel caso qualcuno di essi venga contagiato dalla malattia e sia costretto al ricovero ospedaliero.
il cannone da neve

 

Tags

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.