Notizie

Il grande giorno arriva anche per Asja Zenere: convocata a Lenzerheide!

Il grande giorno arriva anche per Asja Zenere: convocata a Lenzerheide!
E convocazione fu! Finalmente, dando un bel calcione nel sedere a una serie di infortuni che sembravano non finire più, Asja Zenere riuscirà a presentarsi a una gara di Coppa del Mondo. Una delle migliori interpreti del “Tieni duro”, “Non mollare”, è infatti stata convocata da Gianluca Rulfi – sentito il DS Massimo Rinaldi – per l’imminente trasferta di Lenzerheide. Evitiamo di fare l’elenco di quanto patito finora dalla 25enne vicentina, trasferita da tempo in quel di Barzio, perché anche basta!

Asja ha ripreso un buon ritmo gara dopo essere rientrata a gennaio,

magari non sarà ancora al top della forma, ma sicuramente questa convocazione servirà da stimolo per avere una visione certamente più stimolante di una carriera che è sempre stata lì, lì per esplodere.

Quest’anno ha vinto un gigante Fis a La Thuile, seconda in quello di Andalo ed ha sfiorato il podio in Coppa Europa il 13 febbraio scorso nel GS di Maribor, dopo il sesto posto del giorno prima, più altri ottimi piazzamenti. In Europa vanta però già il secondo posto nel gigante di Trysyl e il terzo in quello di Andalo a dicembre 2019, dove il giorno successivo si distrusse il ginocchio!

Il programma prevede sabato 5 un superG e domenica 6 un gigante per le quali, oltre ad Asja, ci saranno Nadia Delago, Nicol Delago, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni, Francesca Marsaglia, Roberta Melesi, Karoline Pichler, Roberta Midali.

Non sarà della partita, invece, Sofia Goggia: la vicecampionessa olimpica di discesa, ancora in fase di recupero dopo la caduta del 23 gennaio a Cortina, ha deciso di concentrare le residue energie per la discesa delle finali di Courchevel in programma mercoledì 16 marzo. La bergamasca è chiamata a difendere 75 punti di vantaggio sulla svizzera Corinne Suter, saltando naturalmente anche la prossima tappa del circuito prevista a Are (Sve) con gigante venerdì 11 e slalom sabato 12 marzo.

La classifica di superG vede un dominio azzurro con Federica Brignone in testa a quota 477 punti, seguita da Elena Curtoni con 374 e Goggia con 332, l’austriaca Tamara Tippler è quarta con 259.

La squadra azzurra può vantare al femminile il successo di Isolde Kostner nel supergigante del 2001 ed il secondo posto di Marta Bassino nella combinata alpina nel 2018.

Il supergigante di sabato sarà l’ultima gara in calendario prima delle finali di Courchevel-Méribel: al momento sono qualificate Federica Brignone, prima in graduatoria con 477 punti davanti a Elena Curtoni con 374 e Sofia Goggia con 332. Marta Bassino è dodicesima con 154 punti,  mentre rimane al momento esclusa Francesca Marsaglia ventiseiesima con 60 punti ma ancora con qualche chances di scalare posizioni. Il grande giorno arriva

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment