Notizie

Jacopo Luigi Antonioli superjet, dopo la discesa arriva l’oro anche in superG

Jacopo Luigi Antonioli superjet, dopo la discesa arriva l’oro anche in superG
Dopo aver vinto l’oro in discesa, ai microfoni di Race aveva detto: “Non me lo aspettavo, ora spero di fare un bel piazzamento in superG”. Dunque per Jacopo Luigi Antonioli lo stupore continua a trottare quanto la sua capacità di fare velocità perché gli ori diventano due.

Suo anche il superG odierno conquistato con una superiorità netta. Eppure la concorrenza anche oggi non mancava di certo. Ma il 17enne del Sestriere Gregorio Bernardi si trova al secondo posto staccato di 54 centesimi e 3 centesimi più in là Max Perathoner, diciottenne delle Fiamme Gialle, bravo a precedere al terzo posto Edoardo Saracco dell’Equipe a +0,88 dal leader.

Anche Maurilio Alessi, allenatore del Comitato lombardo, dunque di Anonioli, si dice sorpreso. Ma non del risultato, quanto dei dubbi del suo ragazzo: “Ha detto così solo perché è modesto. Jacopo è venuto qui non certo come outsider. Era tra i favoriti ed è stato bravo a confermare le attese“.

Tra poco lo slalom della combinata. Antonioli superjet dopo la

La classifica

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.