Notizie

Johann Eliasch è il nuovo presidente della Fis

Johan Eliasch è il nuovo Presidente della Fis. Così hanno deciso le Federazioni di tutto il mondo che hanno scelto l’imprenditore svedese, capo della Head. Col 55 per cento delle preferenze ha prevalso, nell’ordine, su Urs Lehmann, Sarah Lewis e Matz Aries. Johan succede a Gian-Franci Kasper. Un grande in bocca al lupo per questa non certo facile ennesima sfida!

doppia nazionalità, svedese e inglese, ed è stato presentato per l’elezione a presidente dalla Federazione della Gran Bretagna.

La 52a Assemblea Fis, tenutasi on line, ha registrato la sua netta vittoria. Eliasch ha ottenuto 65 dei 119 voti espressi al primo turno, pari al 54,62% del totale, sbaragliando la concorrenza di Urs Lehmann, (26 voti pari al 21,85%), Sarah Lewis (15 voti pari al 12,61%) e Mats Arjes (13 voti pari al 10,92%).

“Sono estremamente contento per questo risultato – ha detto Eliasch – e accolgo questo voto come una grande opportunità per il nostro movimento. Desidero ringraziare Gianfranco Kasper, che conosco da 25 anni: sono sicuro che non saremmo quello che siamo senza il suo lungo lavoro. Gli auguro una pronta ripresa e spero di vederlo presto. Sono pronto, manterrò la mia testa aperta per ascoltare tutti, e ringrazio i delegati per la fiducia che mi è stata accordata”.

Il Presidente della Federazione Italiana Flavio Roda è stato rieletto nel Consiglio FIS con 110 voti, pari al 94,83% del totale.

“Le migliori congratulazioni vanno al nuovo Presidente Eliasch – ha detto il Presidente Roda – a cui auguro un proficuo ed efficace lavoro. Sicuramente, la sua elezione rappresenta una novità nel mondo degli sport invernali e sono certo che potremo collaborare al meglio nei prossimi tempi. A Gianfranco Kasper, da oggi nostro presidente onorario faccio i più cari auguri per una pronta ripresa della sua salute. Mi auguro di ritrovarlo presto nelle località di Coppa del mondo”.

Gianfranco Kasper è stato nominato all’unanimità dall’Assemblea presidente onorario della FIS.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.