Notizie

La Coppa del Mondo di snowboardcross 2021/22 a Cervinia e Valmalenco

La Coppa del Mondo di snowboardcross 2021/22 a Cervinia e Valmalenco.
Saranno ben due su nove gli appuntamenti di Coppa del Mondo di snowboardCross per la stagione 2021/22, Cervinia e Chiesa Valmalenco.

Lo ha ufficializzato la Fis presentando il calendario, che prevede la prima di stagione a Secret Garden, in Cina, il 26/28 novembre.

Poi si torna in Europa con la tradizionale tappa di Montafon, in Austria, quindi Cervinia, che tante soddisfazioni ci ha regalato finora.

Dopo la trasferta in Russia, a Krasnoyarsk e in Germania, a Feldberg si approderà ancora sulle nostre nevi, precisamente a Chiesa Valmalenco. La stazione sopra a Sondrio l’anno scorso aveva sostituito l’evento inizialmente programmato a Città Alta a Bergamo. la situazione pandemica aveva poi obbligato gli organizzatori a spostarsi a Chiesa e con un’organizzazione molto positiva, ecco la riconferma.

Poi altre tre appuntamenti, a Le Massif (Can), Reiteralm (Aut) e Veysonnaz (Svi), dove si svolgerà la finale domenica 20 marzo. Naturalmente il calendario subirà uno stop per l’appuntamento olimpico di Pechino 2022 all’inizio di febbraio.

La squadra azzurra prosegue nel frattempo la preparazione con una raduno sulla neve convocato dal direttore tecnico Cesare Pisoni, che vede impegnati sino a venerdì 11 giugno a Cervinia i vari Omar Visintin, Lorenzo Sommariva, Tommaso Leoni, Michele Godino, Filippo Ferrari, Mateo Menconi, Michela Moioli, Caterina Carpano, Raffaella Brutto e Francesca Gallina, insieme ai tecnici Luca Pozzolini, Stefano Pozzolini, Riccardo Bagliani.


per quanto riguarda lo snowboard alpino sono ben tre le stazioni italiane inserite in calendario per PGS e PSL:  Carezza (PGS giovedì 16 dicembre), Cortina (PGS sabato 18 dicembre) e PIancavallo (PSL sabato 12 e PGS domenica 13 marzo).

La Coppa si apre a Banoye (Can) l’11 e 12 dicembre, dove si disputeranno un PGS e un PSL. In totale saranno sei gli appuntamenti di gigante e altrettanti quelli di slalom. Le restanti gare sono in programma a Scuol (PGS), Bad Gastein (PSL), una località austriaca ancora da definire con PGS e PSL), Mosca (PSL), Rogla (PGS) e Berchtesgaden (PSL e PGS). Naturalmente il calendario subirà uno stop per l’appuntamwento olimpico di Pechino 2022 all’inizio di febbraio.

La squadra azzurra di specialità è stata intanto convocata dal direttore tecnico Cesare Pisoni per il raduno sulla neve che vede impegnati sino a venerdì 11 giugno a Cervinia Aaron March, Maurizio Bormolini, Edwin Coratti, Daniele Bagozza, Mirko Felicetti, Gabriel Messner, Nadya Ochner, Elisa Caffont, Lucia Dalmasso e Jasmin Coratti, insieme ai tecnici Rudy Galli e Alessio Amorth.

La Coppa del Mondo di La Coppa del Mondo di

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.