Notizie

La Svizzera apre i confini, via libera allo sci estivo a Cervinia

Dopo tanti tira e molla e molte proteste, la Svizzera ha deciso: apre i confini, dunque via libera allo sci estivo a Cervinia. Parliamo ovviamente del ghiacciaio di Zermatt che si trova in territorio elvetico.

La bella notizia l’ha data lo stesso comprensorio Valdostano “Cervinia Valtournenche – Ski Paradise sulla sua pagina facebook. Dove si ufficializza che gli impianti Breuil-Cervinia e lo sci estivo apriranno sabato 20 giugno. Dunque una settimana prima del previsto, anche se di certezze reali non ce n’erano.

La decisione è stata presa poche ore fa dal Consiglio Ferderale svizzero che in un primo momento aveva deciso di aprire i confini soltanto con Austria e Francia. Il buon andamento epidemiologo ha convinto il ministro per le migrazioni Mario Gattiker in collegamento video con i ministri degli interni dei Paesi Schengen.

La Skiarea che parte da 3.883 metri, contempla circa 20 chilometri di piste. Qui i prezzi dello skipass internazionale. 
Da Zermatt il giornaliero è venduto a 75 CHF. Se invece si vuole prendere la nuova telecabina Crystal Ride, il prezzo sale a 104 CHF.

Le cabine Crystal ride del Matterhorn glacier ride sono ornate all’esterno e all’interno con migliaia di cristalli Swarovski che le rendono uniche al mondo nel loro genere. Queste cabine sono dotate di un pavimento in vetro che dopo 3 minuti di viaggio si schiarisce in pochi secondi e permette la vista sul ghiacciaio, 170 metri più in basso.

Cervinia è dunque l’unica alternativa italiana al ghiacciaio dello Stelvio che invece la Lombardia ha scelto di tenere ancora chiuso. Almeno fino al 3o giugno, secondo l’ultimo DPCM. Poi si vedrà!

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.