Notizie

Mandiali Para sci alpino: Bertagnolli 3° in prova

E’ dello slovacco Miroslav Haraus (1.14.05) il miglior tempo fatto segnare questa mattina sulla pista Di Prampero, a Tarvisio, nella prima prova della discesa libera dei mondiali di para sci alpino 2017.  I grandi favoriti al titolo iridato hanno subito dimostrato di essere molto determinati e concentrati in attesa della gara ufficiale che si terrà mercoledì 25 gennaio e che aprirà ufficialmente il programma delle competizioni. Il secondo tempo lo ha firmato la leggenda vivente dello sci paralimpico, lo spagnolo Yon Santancana. Giacomo Bertagnolli che con la guida Fabrizio Casal ha fermato il cronometro sul terzo miglior tempo.
In campo femminile, sempre nella categoria Visually Impaired (disabili visivi), la migliore é stata l’inglese Millie Knight (1.17.73)
Nella categoria Standing (amputati ed emiplegici), al primo posto si sono piazzati la pluricampionessa paralimpica, la francese Marie Bochet (che rientra da un infortunio che l’ha tenuta lontana dalle prime gare di coppa del mondo) e l’austriaco Markus Salcher, campione paralimpico in carica sia in discesa sia in superg. Nell’ultima classe, Sitting (paraplegici), la tedesca Anna Schaffelhuber (vincitrice già di 5 medaglie d’oro paralimpiche) e l’americano Andrew Kurka hanno realizzato la migliore performance.
Alla partenza della prima prova si sono presentati una settantina di atleti e solo 4 non hanno terminato la discesa, tra cui l’inglese Kelly Gallagher, autrice di una spettacolare caduta.
Domani é in programma la seconda prova della discesa libera, con inizio alle ore 11.15.

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment