Notizie

Moreno Pesce e compagni del Team 3Gambe traguardo raggiunto alla Cortina Snow Run

Moreno Pesce e compagni del Team 3Gambe traguardo raggiunto alla Cortina Snow Run.
Si è conclusa con molta soddisfazione dopo la fatica, da parte di Moreno Pesce, atleta paralimpico e quattro compagni del Team Tre Gambe, la partecipazione alla Cortina Snow Run, svoltasi sabato 26 febbraio in notturna con partenza dal centro di Cortina.

La giornata di Moreno Pesce e compagni, si è svolta in due parti e non è stata solo incentrata sulla gara di corsa. Infatti la mattina si sono immersi nella bellezza delle Dolomiti ampezzane salendo a piedi alle 5 Torri.

Un bel connubio tra agonismo, turismo ed ambiente dolomitico.

Si sono presentati al nastro di partenza, alle 17.45, in una serata fredda che ha favorito però l’indurimento della neve, fatto questo che ha certamente agevolato la salita e progressione di Pesce e compagni. Incitati al via ed al rientro dal calore del pubblico e dalla voce dello speaker della Cortina Snow Run, Antonio Colli. Festeggiati in prima persona dal vice Sindaco di Cortina, Luigi Alverà e dallo staff della gara.

Moreno Pesce, ha dichiarato: “di aver dato tutto per poter affrontare il tracciato di gara insieme ai  compagni: Miloni, Vianello, Galli e Cutaglia.

Fondamentale per noi il supporto dell’organizzazione della Cortina Snow Run. Torneremo sicuramente perché la gara si snoda in un contesto paesaggistico bellissimo,  il calore del pubblico c’ha fatto sentire a casa e non sentire né fatica né freddo”.

Moreno Pesce ha partecipato alla Cortina Snow Run 2022, insieme ai compagni del Team Tre Gambe: Salvatore Cutaia, Cesare Galli, Loris Miloni e Alessandro Vianello e rispettivi accompagnatori. Sono stati impegnati nella  “MINI TRAIL”,  il secondo dei due percorsi di gara, quello  lungo 9,5 km, dislivello positivo di 555 metri, da completare nel tempo massimo di 2,00 ore.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment