Notizie

Ne rimarrà soltanto uno!

Aprite la vostra mail, scrivete il nome dell’Atleta dell’Anno prefertito e inviate a atletafisi@fisi.org. Sermplice no? C’è tempo fino alle ore 24 del 2 ottobre, dopo di che si saprà chi sarà il vincitore tra i top five della prima fase di votazione, aperta fino al 20 settembre con dodici atleti in lizza. Il o la successore di Federico pellegrino, campione in carica, sarà uno o una tra Federica Brignone, Peter Fill Goggia Sofia, Valentina Greggio e Damiano Lenzi. E’ possibile esprimere il voto una sola volta, in quanto il sistema riconosce gli invii multipli e annullerà automaticamente il voto ulteriore inviato dallo stesso indirizzo mail. Il vincitore sarà annunciato nel corso della “Festa degli Azzurri” che si terrà presso la fiera di Skipass a ModenaFiere nella giornata di domenica 29 ottobre.

Ecco le schede dei candidati rimasti in lizza:

FEDERICA BRIGNONE (CARABINIERI) – Tre vittorie stagionali la consacrano definitivamente fra le top del circuito femminile della Coppa del mondo di sci alpino, da specialista del gigante ha saputo trasformarsi in polivalente. Vincitrice fra le porte larghe a Plan Corones e Aspen e nella combinata alpina di Crans Montana, è salita complessivamente sul podio per sei volte e ha concluso al quinto posto nella graduatoria generale.

PETER FILL  (CARABINIERI) – Per il secondo anno di fila trionfatore della Coppa del mondo di discesa maschile, ha confermato con la continuità di prestazioni lo storico titolo conquistato l’anno precedente. E’ salito sei volte sul podio, togliendosi la soddisfazione di salire sul gradino più alto del podio nel supergigante di Kvitfjell. Ha concluso la stagione al sesto posto nella classifica generale, suo miglior piazzamento di sempre.

SOFIA GOGGIA  (FIAMME GIALLE) – Stella nascente del circuito femminile di sci alpino, ha collezionato le prime due vittorie in Coppa del mondo sulla pista di PyeongChang e un numero complessivo di podi (13) che nessun’altra sciatrice italiana è stata capace di fare in una singola stagione, grazie ai quali ha concluso al terzo posto nella classifica generale, al secondo in discesa e al terzo in gigante, con la gemma della medaglia di bronzo nel gigante dei Mondiali di St. Moritz.

VALENTINA GREGGIO  (CENTRO AGONISTICO DOMOBIANCA) – Regina dello sci velocita’, ha dimostrato di essere inavvicinabile per la concorrenza aggiudicandosi la terza Coppa del mondo consecutiva con sei netti trionfi in sei prove e i Mondiali, dove ha conquistato l’oro nella località svedese di Idre.

DAMIANO LENZI  (ESERCITO) – Protagonista assoluto nei Mondiali di Alpago-Piancavallo con l’oro nell’individuale e nella Team race, l’argento nella Vertical race e nella staffetta, a cui si aggiungono quattro podi in Coppa del mondo impreziositi dalle vittorie nella vertical race di Val d’Aran e in quella di Prato Nevoso che sono valsi il terzo posto nella classifica generale alle spalle dei compagni di squadra Robert Antonioli e Michele Boscacci.

Ricordiamo i nomi degli altri atleti che hanno preso parte alla prima fase della votazione: Fischnaller Dominik, Frau Edoardo, Moioli Michela, Paris Dominik, Pellegrino Federico, Pinggera Greta e Runggaldier Alexia.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment