Notizie

Pontedilegno-Tonale, le soluzioni “sicure” per l’acquisto degli skipass

Le stazioni si stanno organizzando, vista la situazione, per consentire agli appassionati di sciare senza rischi, come Pontedilegno-Tonale, che ha individuato soluzioni sicure per l’acquisto degli Skipass.

Il momento dell’acquisto dello skipass stagionale per gli sciatori più appassionati è un momento quasi sacro, perché preannuncia l’inizio della stagione.

Nel comprensorio Pontedilegno-Tonale si può rispettare la tradizione e acquistarlo anche quest’anno senza preoccupazioni per eventuali rischi di lockdown.

Il Consorzio, 100 chilometri di piste, 28 impianti tra alta Valle Camonica e alta Val di Sole, ha infatti preso una decisione. Introdurre, per la prossima stagione invernale, una nuova forma di tutela in favore dei propri clienti.

Verrà introdotto un numero minimo di giornate di apertura garantite (ottanta): al di sotto di tale numero sarà possibile chiedere la restituzione parziale del prezzo di acquisto.

In caso di chiusure forzate totali degli impianti imposte dalle autorità locali o nazionali connesse con l’epidemia da Covid-19, il Consorzio rimborserà l’importo di acquisto dello stagionale. E lo farà in proporzione alle giornate non fruibili al di sotto del numero minimo garantito.

Le vendite degli skipass inizieranno ufficialmente venerdì 30 ottobre.

Gli abbonamenti interessati dall’iniziativa sono gli skipass stagionali. Sia Superskirama (adulto, supersenior, senior, junior e bambino) sia quelli validi nella skiarea Pontedilegno-Tonale. Ovvero, quelli che prevedono anche 5 giorni validi sui 50 chilometri di piste dell’Aprica. Infine lo Skirama Combi che include una giornata di sci nel comprensorio Skirama Dolomiti Adamello-Brenta.

Gli skipass stagionali sono acquistati da migliaia di sciatori, che sono il nostro zoccolo duro più appassionato” commenta Michele Bertolini, del Consorzio Pontedilegno-Tonale. “Insieme al Consorzio Skirama, abbiamo quindi pensato a questa iniziativa per dimostrare la nostra vicinanza e il nostro affetto e per garantire loro la massima serietà e trasparenza”. Pontedilegno-Tonale le soluzioni

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.