Notizie

Sci Club 70 e il progetto “primi passi”

Sci Club 70, Comune di Trieste, CONI, FISI e PromoturismoFVG, tutti insieme per scrivere un progetto di grande promozione per lo sci, rivolta ai bambini delle scuole dell’infanzia e delle elementari degli istituti comprensivi di Trieste. In occasione della quarta edizione di SCIA CON LE STELLE che si é tenuta presso l’impianto NEVESOLE di Aurisina (Trieste), é stato infatti presentato un importante progetto di promozione degli sport invernali e di attività sciatoria che coinvolgerà centinaia di bambini e ragazzi degli istituti comprensivi di Trieste. L’assessore all’educazione e scuola del Comune capoluogo, Angela Brandi ha ufficializzato la collaborazione tra l’amministrazione comunale e lo sci club 70 che permetterà ad oltre 100 bambini dell’ultimo anno di 30 scuole dell’infanzia di frequentare gratuitamente i corsi di sci presso la pista di plastica, durante i weekend e quindi, fuori dall’orario scolastico, nei mesi di ottobre e novembre. Per ciò che concerne invece i giovanissimi studenti delle classi elementari degli istituti comprensivi Altipiano, Campi Elisi, Commerciale e Sauro ci saranno a disposizione 50 posti per le prime e seconde, per lo sci alpino mentre 15 saranno i posti disponibili per le classi prime, seconde, terze, quarte e quinte per lo sci nordico, come ribadito dal presidente del CONI Friuli Venezia Giulia, Giorgio Brandolin che supporterà l’iniziativa come massima istituzione sportiva regionale. Le schede d’iscrizione vengono consegnate ai bambini proprio in queste settimane, direttamente a scuola ed, a tutti i partecipanti, fino all’età di 10 anni, verrà regalato uno skipass per la stagione 2017-18 da utilizzare nelle località sciistiche regionali, grazie a PromoturismoFVG.

Enzo Sima, consigliere nazionale della Federazione italiana sport invernali, portando il saluto del presidente Flavio Roda, ha sottolineato l’importanza e l’unicità dell’impianto NEVESOLE di Aurisina quale centro strategico per promuovere al meglio gli sport invernali, grazie anche all’ottimo lavoro che in questi anni stà facendo lo sci club 70. Un evento come SCIA CON LE STELLE é un ottimo volano per avvicinare famiglie e piccoli atleti al mondo FISI. Proprio la federsci ha presentato, recentemente, il progetto di sviluppo con la collaborazione dei ministeri dello sport e dell’istruzione, denominato “Quando la neve fa scuola”.

Per il sindaco di Duino Aurisina, Daniela Pallotta, iniziative come questa sono un importantissima cartolina promozionale per il territorio, vista anche la suggestiva location dell’impianto sportivo dove sorgono le due piste artificiali, quella di sci alpino e quella dedicata allo sci di fondo, uniche nel suo genere in Italia. Il prossimo anno, come Comune, vorremmo proporre anche ai nostri 12 istituti scolastici, di aderire al progetto scuola e sci in collaborazione con lo sci club 70.

In rappresentanza delle Stelle Olimpiche, é intervenuta la velista ex olimpica, Giovanna Micol la quale ha ricordato la mission principale di tutte le attività dell’ASD Le Stelle e cioé la promozione dello sport, partendo dai più giovani. Questa quarta edizione di SCIA CON LE STELLE ha visto la partecipazione di 260 bambini e questo non può che renderci felici e fiduciosi per il futuro dello sport all’interno della nostra società e nostre famiglie. A Trieste, in particolare, lo sport é parte integrante della vita di moltissime persone di ogni età ed estrazione sociale. Non a caso, in una recente statistica del Sole24Ore il capoluogo del Friuli Venezia Giulia é risultato al primo posto nazionale come numero di praticanti di attività fisica.

Il presidente dello sci club 70, Roberto Andreassich si é detto molto soddisfatto dello spirito partecipativo delle varie istituzioni civili e sportive nei confronti degli sport invernali. Con oggi iniziamo un’altra stagione ricca di impegni ed appuntamenti, a partire dai corsi autunnali, a quelli dedicati ai bambini delle scuole dell’infanzia e degli istituti comprensivi di Trieste con l’intento di rafforzare il nostro progetto, partito anni fa, “SCIA CON IL SETTANTA” che ha ricevuto il pieno sostegno della federazione internazionale dello sci e della federsci italiana e che ha il suo culmine con il trofeo BIBERON. Tanto lavoro, responsabilità e passione condivisi con la scuola di sci di Aurisina e con i soci dello sci club 70.

Anche quest’anno “Scia con le Stelle” ha visto la partecipazione di ex campioni che hanno affiancato i maestri nel dare preziosi consigli ai piccoli sciatori. Il team olimpico era composto dall’ex discesista azzurra Daniela Merighetti, accompagnata da un’altra ex atleta la tarvisiana Lucia Mazzotti e dai freestylers Giacomo Matiz e Walter Bormolini.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment