Notizie

Telepass, accordo con Cortina Skiworld

Telepass, accordo con Cortina Skiworld.
Presentata durante i Mondiali di sci alpino la nuova collaborazione tra Cortina Skiworld e Telepass: smart, veloce, green. Telepass dedica ai Mondiali un’edizione limitata della propria skicard

Sciare sarà ancora più facile, grazie alla nuova collaborazione tra Telepass e Cortina Skiworld. Il Consorzio Esercenti Impianti a Fune (CEIF) di Cortina d’Ampezzo, San Vito, Auronzo – Misurina, rinnova la sua veste con un nuovo logo e una nuova immagine, e per l’occasione aggiunge anche una nuova dimensione e un nuovo servizio per i suoi utenti.

Per sciare a Cortina, San Vito, Auronzo e Misurina non saranno più necessarie code alle casse, grazie all’implementazione delle possibilità online (My Dolomiti Card) a cui presto si aggiungerà l’attivazione del nuovo skipass di Telepass, partner d’eccezione del comprensorio.

Da sempre il Consorzio si prende cura degli sciatori, in linea con la nuova linea strategica del Dolomiti Superski “We care about you” adottata anche da Cortina, che mette al primo posto la sicurezza degli utenti. Basterà inforcare gli sci e arrivare diretti sulle piste.

L’annuncio della collaborazione arriva in un momento cruciale come quello dei Campionati del Mondo di sci alpino Cortina 2021, di cui Telepass è presenting sponsor, ma soprattutto nel momento in cui il CEIF si rinnova e cambia immagine.

Il nuovo logo, ideato dall’agenzia Nascent Design, rimarca ancora una volta la voglia di ricominciare e di guardare con fiducia verso il futuro: la rinnovata brand identity del CEIF si inserisce nello spartiacque tracciato dai Mondiali 2021, un prima e un dopo che scriverà una nuova pagina del Consorzio Impianti a Fune.

Nasce così “Cortina Skiworld”, un marchio che evoca un immaginario fatto di simboli e valori comuni a Cortina, San Vito, Auronzo e Misurina. Oggi alle 15 la conferenza di lancio del logo che è possibile seguire a questo link:

Marco Zardini e Gabriele Benedetto

Con l’occasione Telepass ha presentato le skicard realizzate in edizione limitata per i Mondiali. Per i più fortunati, sarà possibile richiederle dall’app Telepass Pay. Per riceverle direttamente a casa. E dopo averle registrate, quando sarà possibile, sciare in una delle strutture convenzionate. E senza fare code alla biglietteria, pagando la migliore tariffa applicata dal comprensorio.

Il servizio skipass di Telepass è già attivo in 20 comprensori in tutta Italia, per un totale di oltre 1.500 km di piste e mira a semplificare e rendere l’attività̀ sciistica una piattaforma integrata e intelligente, safe&clean. Prossimamente il servizio verrà attivato anche nei 120 km del comprensorio ampezzano.

“In un anno così difficile – dichiara Marco Zardini, presidente CEIF – è fondamentale guardare verso nuovi orizzonti. Questo tempo sospeso ci ha consentito di capitalizzare le fatiche di questo particolare momento storico, per innovare ed investire con rinnovata energia.

Gli impiantisti da sempre lavorano con uno sguardo attento alla sicurezza degli impianti e delle persone che li utilizzano.

Sono i primi a sapere quanto sia importante non sottovalutare mai le minacce, trovando sempre nuove soluzioni per poterle affrontare.

Ecco perché il Consorzio ha scelto proprio il momento dei Campionati del Mondo di Sci alpino per un grande passo come la collaborazione con Telepass. Nata nato da un’intesa e soprattutto da un grande feeling con Gabriele Benedetto, CEO di Telepass SpA.

Adesso dobbiamo non perderci d’animo e guardare con fiducia alla prossima stagione”.

“La nuova collaborazione con il CEIF nasce da una condivisione di valori che fanno parte della vision di Telepass: innovazione, sostenibilità, sicurezza”. Queste le parole di Gabriele Benedetto, Amministratore Delegato di Telepass.

Siamo lieti di lanciare questa collaborazione in occasione di un evento importante per il Paese, per dare un segnale positivo in questo periodo storico particolare.

In quanto pionieri di una mobilità integrata, flessibile, sicura e sostenibile, il nostro obiettivo è poter offrire agli sciatori un servizio che permetta di godersi le giornate sulla neve senza pensieri. Funzionale alle attuali esigenze di mobilità smart e sicura, e le nostre nuove skicard in edizione limitata lo consentiranno”. Telepass accordo con Cortina Telepass accordo con Cortina Telepass accordo con Cortina

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.