Notizie

Tragedia in casa Compagnoni, è morto sotto una valanga Jacopo fratello di Deborah

Tragedia in casa Compagnoni, è morto sotto una valanga Jacopo fratello di Deborah
Dolore atroce in casa Compagnoni per la tragedia che si  consumata poche ore fa a Santa Caterina Valfurva: è morto Jacopo, fratello di Deborah e di Yuri, travolto da una valanga. Aveva 40 anni, naturalmente maestro di sci, ma soprattutto guida alpina e grande esperto d’alta montagna, membro del gruppo delle Guide Alpine di Livigno.

Jacopo si trovava assieme a un amico nel Canale Nord del monte Sobretta, 2850 metri circa, zona tipica degli scialpinisti abituali della Valfurva. Dai primi rilevamenti, si è valutato un distacco di circa 100 metri. Il povero Jacopo è stato travolto in pieno, durante la discesa mentre il suo compagno è rimasto illeso.

Dopo aver prestato i primi soccorsi ha lanciato subito l’allarme chiamando il 112. È così intervenuto l’elicottero dell’Areu ma anche le squadre della Stazione di Valfurva della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del Cnsas – Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico e il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza e un’unità cinofila da valanga. In brevissimo tempo Jacopo è stato estratto dal manto nevoso che lo aveva travolto ed era ancora in vita, seppur in condizioni molto critiche. Durante il breve tragitto la situazione è ulteriormente precipitata e pochi minuti dopo il suo arrivo all’ospedale di Sondalo è deceduto.

Jacopo, figlio di Giorgio Compagnoni e nipote di Luigi, Vittorio e dell’ex Azzurro Giuseppe, lascia due bambine piccole di 2 e 4 anni. Le nostre più sentite condoglianze alla famiglia Compagnoni.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.