Notizie

Udite, udite, impianti di risalita aperti anche al pubblico dal 22 maggio!

Udite, udite, impianti di risalita aperti anche al pubblico dal 22 maggio!
È il caso di dirlo… finalmente! La decisione deve ancora essere confermata in via del tutto ufficiale, ma è come se lo fosse, dal momento che si tratta da fonti di Palazzo Chigi: gli impianti di risalita potranno essere aperti al pubblico a partire dal 22 maggio.

Ci si dovrà adattare alle linee guida che scopriremo entro breve, ma i protocolli di base ci sono.

È la notizia che va nella direzione dell’andamento un po’ di tutto. Con palestre, piscine e addirittura con i primi tentativi di discoteche, era impensabile perseguire la strada degli impianti chiusi.

Peccato solo per il Tonale che chiuderà domenica 23 maggio, poiché il 24 inizierà l’opera di copertura con i grandi teli geotessili. Via ibera invece per Stelvio (29 maggio) e Cervinia (12 giugno).

A breve ulteriori dettagli, specialmente riguardo a eventuali restrizioni, anche se tutte le Regioni avevano caldamente chiesto non ve ne fossero. E grazie al piano vaccinale che sta prendendo una piega soddisfacente pare proprio non ve ne saranno. Per capienza degli impianti la direzione dovrebbe essere quella del 50%.

Le stazioni di montagna possono così tirare un bel sospiro di sollievo per l’estate e far partire le varie attività, specialmente il bike.

Udite udite impianti di  Udite udite impianti di 

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.