Notizie

Valeria Ghezzi a RTL : “Sono letteralmente sconvolta. Se è vero è un atto criminale”

Valeria Ghezzi a RTL : “Sono letteralmente sconvolta. Se è vero è un atto criminale”.
L’ammissione di colpa, così parrebbe, delle tre persone arrestate, lascia ancora più sbigottiti riguardo alla tragedia della funivia del Mottarone. Intervistata poco fa da RTL (Giusi Legrenzi ed Enrico Galletti), Valeria Ghezzi, presidente Anef, si è detta letteralmente sconvolta:
Inizialmente sembrava che il blocco dei freni fosse stato lasciato per una drammatica e gravissima dimenticanza, quindi errore umano. Questa mattina invece si parla di un atto voluto, un blocco dei freni consapevole e questa cosa mi ha letteralmente sconvolto. Non riesco nemmeno immaginare che un collega possa pensare di giocare così con la sicurezza. Se è vero, e sottolineo il se, siamo difronte a un atto di gravità senza precedenti. L’errore umano ci può sempre stare, ma la consapevolezza di togliere le misure di sicurezza non puoi nemmeno ipotizzarla“.

Il conduttore Enrico Galletti poi ha incalzato: Come possiamo stare tranquilli d’ora in poi?

Valeria Ghezzi ha replicato: “Personalmente ritengo che dobbiamo stare tranquilli. Noi funiviari, proprietari e operatori, siamo i primi a salire sugli impianti. La sicurezza è nostra prima ancora che dei turisti. Non può passare il messaggio che gli impiantisti siamo una banda di delinquenti“.

Il discorso scivola sulla tragedia del Ponte Morandi. Perché non è paragonabile?
Noi abbiamo una serie di verifiche, controlli, interventi e manutenzione tutti registrati sul libro giornale e sulla scatola nera. La differenza tra i due fatti è netta: il Ponte Morandi lo prendi perché devi, la funivia la prendi perché lo scegli. Non si può prescindere dalla sicurezza totale. Poi, se ci troviamo di fronte a un atto criminale, io davvero rimango senza parole. Mi faccia però dire che il nostro è un mondo serio, di gente per bene e che si assume tantissime responsabilità in modo cosciente”.
In questo momento è in atto un consiglio straordinario di Anef. “Quando l’ho convocato – conclude Valeria –  sapevo del blocco dei freni, ma non della volontà di manometterlo“.

Qui la versione integrale dell’intervista

Valeria Ghezzi a RTL Valeria Ghezzi a RTL Valeria Ghezzi a RTL

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.