Notizie

Vincenzo Novari Ceo di Milano-Cortina 2026

Vincenzo Novari è il Ceo del comitato delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2016. L’ex amministratore delegato di 3 Italia ha accettato l’incarico conferitogli dal gruppo di lavoro designato per prendere questa delicata decisione. Ovvero dal ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, il governatore del Veneto Luca Zaia e il sindaco di Cortina Gianpietro Ghedina.


Novari è stato preferito ad Alberto Bardan (ex Rinascente e Grandi Stazioni) e a Tom Mockridge, ex di Sky. E non v’è stata alcuna esitazione. Decisione presa, dunque all’unanimità, come ha confermato il Ministro Spadafora. “Crediamo che Novari abbia tutte le qualità per fare un buon lavoro“. Zaia gli ha fatto il coro: “E’ la persona giusta“.

Il Presidente Coni Gianni Malagò ha precisato che  “Entro fine mese il comitato dovrà assolvere a tutti gli atti formali, rispettando i termini previsti dal Cio”.

Si è fatto sentire anche il sindaco di Milano Sala: “Dobbiamo comunicare rapidamente al Cio che la legge olimpica seguirà quello che è scritto nel dossier di candidatura. I trasferimenti dal Cio a noi non verranno tassati affinché tutte le risorse arrivino direttamente. Ora Milano-Cortina 2026 ha il suo AD quindi è un tema del governo che dovrà preparare velocemente il testo”.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.