Sciare
1/21 febbraio 2021

9,00

A meno di 24 ore dalla fine dei Mondiali di Cortina2021 ecco lo speciale dedicato alla rassegna iridata. 90 pagine per raccontare gioie e dolori, vittorie e sconfitte, attualità e retroscena di un grande spettacolo, grazie a una squadra, come sempre, di elevata qualità che abbiamo messo in campo.

Con Ninna Quario sul fronte, Denise Karbon e Massimiliano Blardone a fare focus sugli aspetti più tecnici, il TD Fis Elena Gaja seduta nella regia dell’ufficio gare delle prove maschili e Virginia Braut che ci fa vivere il Mondiale dal punto di vista dei volontari.

Tutto è poi consegnato all’arte fotografica di Pentaphoto, rappresentata da ben 5 professionisti del click: Alessandro e Marco Trovati, Marco Tacca, Giovanni Auletta e Gabriele Facciotti. Insomma, uno di quei documenti unici da collezione!

Non solo Mondiali però, perché vi raccontiamo anche la prima edizione digitale dell’Ispo, la fiera internazionale dell’articolo sportivo solitamente in scena a Monaco di Baviera. Abbiamo selezionato le novità più importanti di sci, scarponi, attacchi e accessori.

Spazio anche all’agonismo giovanile che con l’Alpe Cimbra Fis Children Cup ha mostrato i volti dei probabili e futuri campioni dello sci di domani.

E allo sci over 30, con i risultati delle qualifiche di Coppa Italia e dei Campionati Italiani, mentre l’Autodrive Ski Cuop sta entrando nel vivo della bagarre.

Il prossimo numero è previsto per lunedì 15 marzo, poi l’ultimo in uscita nella prima settimana di aprile, per raccontare la conclusione della Coppa del Mondo, ancora molto incerta.

COD: EDI_C_SCI_740 Categoria: Tag:

Descrizione

La redazione di Sciare magazine inizia a vivere il 1° dicembre del 1966, quando Massimo Di Marco esce con il primo numero della testata.

Nel 2002 il Direttore Massimo cede la direzione al figlio Marco Di Marco (marco@sciaremag.it) che continua a condurre la testata quindicinale, oltre che gestire il sito www.sciaremag.it e la parte “Social”.

Geremia Vannetti (geremia@sciaremag.it) è il capo redattore e oltre alla “cucina” di redazione, segue in particolare modo il settore dell’attrezzatura e cura l’annuario Guida Tecnica all’Acquisto.

L’agonismo è gestito da Maria Rosa Quario (ninna@sciaremag.it), in arte Ninna, protagonista della Valanga Rosa tra il ’79 e l ’86 come slalomista. Madre di Federica Brignone, una delle nostre numero uno della squadra Azzurra, dirige anche le prove degli sci Junior.

La direzione tecnica è affidata a Giovanni Migliardi (migliardi@sciaremag.it) che è anche il responsabile del programma prove materiali. Giovanni è il Rettore di Sciare Campus – l’università della Tecnica

Andrea Ronchi (andrea@sciaremag.it), gestisce il settore del turismo e di tutto ciò che ruota attorno a uno degli argomenti principali della testata.

A Roberta Vitale (roberta@sciaremag.it) invece la responsabilità di raccontare il settore della moda.

La redazione si completa poi con numerosi collaboratori esterni, come Enrico Ravaschio, padre-padrone, del mondo Master, Valerio Malfatto (Tecnica), Gianandrea Lecco (Freeski), Franco Gionco (Sci alpinismo).

Segue una schiera di sciatori appassionati, ma professionisti in alcuni settori di cui firmano apposite rubriche: Lucia Bocchi (Psicologia), Luigi Borgo (letterato), Giulio Pojaghi Bettoni (Legge), Fabio Verdoni (Traumatologia), Federico Stelè (Sicurezza), Antonio Frattarelli (Economia), Dino Palmi (skiman), Adriano Castiglioni (scienza).