Sciare
1 gennaio 2020

14,00

Il primo numero del 2020 è dedicato alle settimane bianche. Con una stagione così carica di neve si registra un netto aumento di richieste e prenotazioni per questa super vacanza sulla neve.

Essendo un argomento infinito, lo abbiamo diviso in due. Su questo numero focus su tante proposte rivolte ai giovani. Sul prossimo (15 gennaio) lo speciale si rivolgerà alle famiglie.

AGONISMO

L’appuntamento dell’Alta Badia con una super intervista a Henrik Kristoffersen ma riferita alla sua personalità.

Dalla doppietta di St. Moritz Goggia-Brignone a quella dell’atleta valdostana (ma milanese di nascita) a Courchevel

ATTREZZATURA

I nostri super skitest dedicati al mondo della neve fresca. Quindi le nostre impressioni sui modelli da freeride di sci e scarponi con l’immancabile presenza anche degli accessori di riferimento. Poi alcune novità di Head, Fischer, Bollè e Dainese

TECNICA

Sciare Campus si occupa dei “Movimenti fondamentali” ovvero avanti- indietro, destra-sinistra e rotazioni alto-basso.

L’Istruttore nazionale Chiara Carratù, naturalmente Team Sciare – affronta un argomento molto sentito da tanti appassionati: l’iter completo per diventare maestri di sci!

Per la Moda c’è uno speciale dedicato alla nuova collezione creata dal grande Marc Girardelli.

TURISMO

Come anticipato ecco tantissime proposte per organizzare la propria settimana bianca a misura di giovane. – Poi vi portiamo in Val di Fiemme, nella skiarea di Campiglio, in quella di Tre Cime e anche al Centro sud.

CIRCO GIOVANI E MASTER

L’incredibile crescita dello Sci Club Drusciè Cortina e il Club des Sports di Valtournenche vincitore degli international Ski game. Per gli Over 30, il racconto dopo l’opening di Coppa Italia avvenuto a Pontedilegno-Tonale.

SPESE SPEDIZIONE INCLUSE NEL PREZZO – VENDITA PER SPEDIZIONE SOLO IN ITALIA

19 disponibili

COD: EDI_C_SCI_728 Categoria: Tag:

Descrizione

La redazione di Sciare magazine inizia a vivere il 1° dicembre del 1966, quando Massimo Di Marco esce con il primo numero della testata.

Nel 2002 il Direttore Massimo cede la direzione al figlio Marco Di Marco (marco@sciaremag.it) che continua a condurre la testata quindicinale, oltre che gestire il sito www.sciaremag.it e la parte “Social”.

Geremia Vannetti (geremia@sciaremag.it) è il capo redattore e oltre alla “cucina” di redazione, segue in particolare modo il settore dell’attrezzatura e cura l’annuario Guida Tecnica all’Acquisto.

L’agonismo è gestito da Maria Rosa Quario (ninna@sciaremag.it), in arte Ninna, protagonista dela Valanga Rosa tra il ’79 e l ’86 come slalomista. Madre di Federica Brignone, una delle nostre numero uno della squadra Azzurra, dirige anche le prove degli sci Junior.

La direzione tecnica è affidata a Giovanni Migliardi (migliardi@sciaremag.it) che è anche il responsabile del programma prove materiali. Giovanni è il Rettore di Sciare Campus – l’università della Tecnica

Andrea Ronchi (andrea@sciaremag.it), gestisce il settore del turismo e di tutto ciò che ruota attorno a uno degli argomenti principali della testata.

A Roberta Vitale (roberta@sciaremag.it) invece la responsabilità di raccontare il settore della moda.

La redazione si completa poi con numerosi collaboratori esterni, come Enrico Ravaschio, padre-padrone, del mondo Master, Valerio Malfatto (Tecnica), Gianandrea Lecco (Freeski), Franco Gionco (Sci alpinismo).

Segue una schiera di sciatori appassionati, ma professionisti in alcuni settori di cui firmano apposite rubriche: Lucia Bocchi (Psicologia), Luigi Borgo (letterato), Giulio Pojaghi Bettoni (Legge), Fabio Verdoni (Traumatologia), Federico Stelè (Sicurezza), Antonio Frattarelli (Economia), Dino Palmi (skiman), Adriano Castiglioni (scienza).