Sciare
15/31 gennaio 2021

14,00

Sciare 1 febbraio “Anticipazione” Mondiali Cortina2021

Il settimo numero della stagione è dedicato alla presentazione dei Mondiali di sci alpino di Cortina2021 che avranno inizio il 7 febbraio fino al 21. Attraverso le gare di gennaio Ninna Quario ha costruito un percorso per cercare di costruire una sorta di pronostico.

Questa volta però, senza dei veri numeri uno assoluti, le chance sono davvero apertissime. Siamo entrati poi negli uffici tecnico organizzativi per scoprire le dinamiche di un motore che dovrà girare a mille tra non poche difficoltà.

Poi le piste, l’albo d’ro, il calendario, i palinsesti televisivi. Per la sola versione digitale, quindi, un piccolo regalino. L’inserto con la cronaca e le immagini esclusive di Pentaphoto delle gare disputate martedì a Kronplatz (gigante femminile) e Schladming (Slalom maschile).

Per il settore attrezzatura entriamo nel mondo donna, con sci, scarponi e accessori dedicati esclusivamente alle sciatrici di vari livelli tecnici.
Vi mostriamo poi, in assoluta anteprima, le novità degli sci Völkl e scarponi Dalbello.

Tasto dolente: il turismo. Abbiamo intervistato alcuni personaggi chiave delle istituzioni bianche per far comprendere davvero quali sono le difficoltà che stanno vivendo le località. E quali sono le speranze riguardo ai ristori  che se non arriveranno saranno guai seri per tutti.

Sciare Campus in questa settima puntata dedicata alla tecnica, affronta il tema dell’istinto. Eh già, ci mancava pure questo per complicare la vita agli esteti della curva!

È finalmente partita la Coppa Italia Master e Capitan Enrico Ravaschio ci riferisce di com’è andata a Bardonecchia. Per Circo Giovani invece, ci siamo intrufolati nella casa dello Sci Club Campo Felice per capire come se la stanno vivendo i giovani atleti. Poi l’immancabile appuntamento con la scienza della preparazione atletica e le illuminanti osservazioni del Professor Walter Stacco.

COD: EDI_C_SCI_739 Categoria: Tag:

Descrizione

La redazione di Sciare magazine inizia a vivere il 1° dicembre del 1966, quando Massimo Di Marco esce con il primo numero della testata.

Nel 2002 il Direttore Massimo cede la direzione al figlio Marco Di Marco (marco@sciaremag.it) che continua a condurre la testata quindicinale, oltre che gestire il sito www.sciaremag.it e la parte “Social”.

Geremia Vannetti (geremia@sciaremag.it) è il capo redattore e oltre alla “cucina” di redazione, segue in particolare modo il settore dell’attrezzatura e cura l’annuario Guida Tecnica all’Acquisto.

L’agonismo è gestito da Maria Rosa Quario (ninna@sciaremag.it), in arte Ninna, protagonista della Valanga Rosa tra il ’79 e l ’86 come slalomista. Madre di Federica Brignone, una delle nostre numero uno della squadra Azzurra, dirige anche le prove degli sci Junior.

La direzione tecnica è affidata a Giovanni Migliardi (migliardi@sciaremag.it) che è anche il responsabile del programma prove materiali. Giovanni è il Rettore di Sciare Campus – l’università della Tecnica

Andrea Ronchi (andrea@sciaremag.it), gestisce il settore del turismo e di tutto ciò che ruota attorno a uno degli argomenti principali della testata.

A Roberta Vitale (roberta@sciaremag.it) invece la responsabilità di raccontare il settore della moda.

La redazione si completa poi con numerosi collaboratori esterni, come Enrico Ravaschio, padre-padrone, del mondo Master, Valerio Malfatto (Tecnica), Gianandrea Lecco (Freeski), Franco Gionco (Sci alpinismo).

Segue una schiera di sciatori appassionati, ma professionisti in alcuni settori di cui firmano apposite rubriche: Lucia Bocchi (Psicologia), Luigi Borgo (letterato), Giulio Pojaghi Bettoni (Legge), Fabio Verdoni (Traumatologia), Federico Stelè (Sicurezza), Antonio Frattarelli (Economia), Dino Palmi (skiman), Adriano Castiglioni (scienza).