Sciare
15 Dicembre 2021

11,00

Quinto numero della stagione siglato 15 dicembre.

La Coppa del Mondo è entrata nel vivo e con la velocità femminile veniamo letteralmente travolti dalla forza dirompente delle ragazze Azzurre. Il triplete di Sofia Goggia a Lake Louise, due discese e un superG, ve lo racconta Ninna Quario, unica giornalista italiana presente nella località canadese. Bisogna però anche sottolineare il ritorno alla vittoria di Aleksander Aamodt Kilde che conquista Beaver Creek dove noi registriamo il ritorno all’eccellenza di Matteo Marsaglia.

Quindi, non potevamo certo evitare di celebrare ciò che la squadra ha raccolto nei due superG di St. Moritz, con la vittoria di Federica Brignone sul podio con la dolce compagnia di Elena Curtoni. Proprio alla trentenne valtellinese dell’Esercito è dedicato un servizio che ci parla di lei dalla “A alla Z”.

Poi andiamo in Francia con il gigante e lo slalom della Val d’Isère con quel pasticcio combinato da Vinni a una porta dal traguardo… del podio! Nella stazione dell’Alta Savoia Alexis Pinturault e Marco Odermatt hanno continuato a darsi battaglia in gigante. Per ora ha avuto la meglio io 24enne nivaldese, ma tutti ora attendono la rivincita in Alta Badia!

Nelle pagine di inizio rivista, spazio alle consuete rubriche tecniche, con gli interventi dei maestri di sci con Amsi e Colnaz, quindi degli sport invernali paralimpici (Fisip), dello psicologo dello sport Matteo Vagli, del traumatologo Fabio Verdoni e degli amici dell’Esercito con lo spazio Meteomont.

Focus on sull’assicurazione RC proposta dalla Fisi che a Skipass ha rivelato nuovi vantaggi compresi nel tesseramento, studiati soprattutto per i non agonisti.

Il nostro esperto di attrezzatura Geremia Vannetti vi porta nel mondo dell’attrezzatura di sci e scarponi Allmountain. I nostri test anche degli scarponi di questa categoria, sena dimenticare gli accessori: caschi, maschere, protezioni.

Siamo andati poi a Cervinia per provare la collezione Völkl e Dalbello attualmente nei negozi per darvi una chiara lettura dei vari modelli, differenti per i vari utilizzi.

Nel settore turismo dopo una puntatina al Lagazuoi Expo Dolomiti dove Colmar racconta la sua meravigliosa storia attraverso immagini esposte nel museo, vi portiamo al Kronplatz, ad Arabba e nella ski area fassana Buffaure.

Energiapura ne ha inventata un’altra: l’azienda vicentina ha creato lo “Ski College battle”, evento riservato alla categoria Allievi appartenenti a queste speciali scuole dello sport.

Con il comandante Gabriele Di Paolo entriamo nel mondo delle Fiamme Gialle, uno dei Gruppi militari più importanti del nostro sistema sportivo

Il “nostro” preparatore atletico Walter Stacco, ci parla dell’equilibrio, mentre Enrico Ravaschio è partito con la descrizione delle prime gare della Fis Master Cup. Sono pronte a partire anche quelle dell’Autodrive Ski Cup: ora il calendario c’è!

COD: EDI_C_SCI_747 Categoria: Tag:

Descrizione

La redazione di Sciare magazine inizia a vivere il 1° dicembre del 1966, quando Massimo Di Marco esce con il primo numero della testata.

Nel 2002 il Direttore Massimo cede la direzione al figlio Marco Di Marco (marco@sciaremag.it) che continua a condurre la testata quindicinale, oltre che gestire il sito www.sciaremag.it e la parte “Social”.

Geremia Vannetti (geremia@sciaremag.it) è il capo redattore e oltre alla “cucina” di redazione, segue in particolare modo il settore dell’attrezzatura, della moda e cura l’annuario Guida Tecnica all’Acquisto.

L’agonismo è gestito da Maria Rosa Quario (ninna@sciaremag.it), in arte Ninna, protagonista della Valanga Rosa tra il ’79 e l ’86 come slalomista. Madre di Federica Brignone, una delle nostre numero uno della squadra Azzurra, dirige anche le prove degli sci Junior. Intervengono anche Max Blardone e Denise Karbon

La direzione tecnica è affidata a Giovanni Migliardi (migliardi@sciaremag.it) che è anche il responsabile del programma prove materiali. Giovanni è il Rettore di Sciare Campus – l’università della Tecnica

Andrea Ronchi (andrea@sciaremag.it), gestisce il settore del turismo e di tutto ciò che ruota attorno a uno degli argomenti principali della testata.

La redazione si completa poi con numerosi collaboratori esterni, come Enrico Ravaschio, padre-padrone, del mondo Master, Gianluca Grigoletto (Tecnica), Gianandrea Lecco (Freeski), Franco Gionco (Sci alpinismo), Giovanni Bruno (attualità e costume).

Segue una schiera di sciatori appassionati, ma professionisti in alcuni settori di cui firmano apposite rubriche: Walter Stacco (Preparazione atletica), Matteo Vagli (Psicologia), Luigi Borgo (letterato), Giulio Pojaghi Bettoni e Francesco Persio (Legge), Fabio Verdoni (Traumatologia), Dino Palmi (skiman), Adriano Castiglioni (scienza). Esercito italiano (Nivologia), Alberto Dolfin (Fisip), Giovanni Milazzo (Amsi), Massimiliano Alpe (Colnaz), Daniela Arsie (Senior)