Sciare
15 febbraio 2020

14,00

La Coppa del Mondo sta entrando nel vivo. Non manca molto ai verdetti finali ma tutto è ancora in gioco.

La copertina è dedicata a Federica Brignone, Per la quale noi abbiamo Fede. Un gioco di parole per dire tante cose.

La situazione è molto incerta e anche molto triste per la tragedia che ha colpito Mikaela Shiffrin.

Se tutto va bene l’americana dovrebbe rientrare a Ofterschwang, mancando dunque ben 7 gare. Si vedrà. Comunque sia, noi abbiamo Fede!

AGONISMO

L’impresa dell’Uragano Rosa a Bansko con una tripletta indimenticabile raccontata da Nonna Quario, unica giornalista presente al parterre di stampa italiana. E la picchiata di Kilde a Kitzbühel verso la Coppa. Poi il rituro di Peter Fill e la storia di Davide Brignone, anima nascosta di Federica,  in una lunga intervista

ATTREZZATURA

Focus sulle novità di Atomic, Head, K2 e Salomon. Abbimao già assaggiato in pista alcune delle principali novità di questi marchi. Ecco le nostre impressioni

TECNICA

Come siete messi in quanto a centralità sugli sci? L’Istruttore Nazionale Thoms Vottero vi spiega tutto sulla centralità dinamica, senza la quale, ci possiamo scordare di eseguire qualsiasi curva ben fatta. Da Cortina alla Val d’Ega per descrivere lo spettacolare giro del Latemar

TURISMO

L’emozionante inaugurazione della nuova Freccia nel Cielo di Cortina. Tutte le fasi di costruzione raccontate dal nostro architetto sciatore Andrea Bagnoli

CIRCO GIOVANI E MASTER

Speciale sull’Alpe Cimbra Fis Children Cup dove gli under 14 e under 16 italiani hanno monopolizzato il podio di quasi tutte le gare. Gli Over 30 invece, sono nel pieno della Coppa Italia Master che si è presentata, dopo 10 anni, sulle nevi di Bardonecchia.

SPESE SPEDIZIONE INCLUSE NEL PREZZO – VENDITA PER SPEDIZIONE SOLO IN ITALIA

20 disponibili

COD: EDI_C_SCI_730 Categoria: Tag:

Descrizione

La redazione di Sciare magazine inizia a vivere il 1° dicembre del 1966, quando Massimo Di Marco esce con il primo numero della testata.

Nel 2002 il Direttore Massimo cede la direzione al figlio Marco Di Marco (marco@sciaremag.it) che continua a condurre la testata quindicinale, oltre che gestire il sito www.sciaremag.it e la parte “Social”.

Geremia Vannetti (geremia@sciaremag.it) è il capo redattore e oltre alla “cucina” di redazione, segue in particolare modo il settore dell’attrezzatura e cura l’annuario Guida Tecnica all’Acquisto.

L’agonismo è gestito da Maria Rosa Quario (ninna@sciaremag.it), in arte Ninna, protagonista della Valanga Rosa tra il ’79 e l ’86 come slalomista. Madre di Federica Brignone, una delle nostre numero uno della squadra Azzurra, dirige anche le prove degli sci Junior.

La direzione tecnica è affidata a Giovanni Migliardi (migliardi@sciaremag.it) che è anche il responsabile del programma prove materiali. Giovanni è il Rettore di Sciare Campus – l’università della Tecnica

Andrea Ronchi (andrea@sciaremag.it), gestisce il settore del turismo e di tutto ciò che ruota attorno a uno degli argomenti principali della testata.

A Roberta Vitale (roberta@sciaremag.it) invece la responsabilità di raccontare il settore della moda.

La redazione si completa poi con numerosi collaboratori esterni, come Enrico Ravaschio, padre-padrone, del mondo Master, Valerio Malfatto (Tecnica), Gianandrea Lecco (Freeski), Franco Gionco (Sci alpinismo).

Segue una schiera di sciatori appassionati, ma professionisti in alcuni settori di cui firmano apposite rubriche: Lucia Bocchi (Psicologia), Luigi Borgo (letterato), Giulio Pojaghi Bettoni (Legge), Fabio Verdoni (Traumatologia), Federico Stelè (Sicurezza), Antonio Frattarelli (Economia), Dino Palmi (skiman), Adriano Castiglioni (scienza).