Sciare
15 marzo 2021

9,00

Sciare 15 marzo, alle porte delle fin ali di lenzerheide

Penultimo numero della stagione dedicato alla Coppa del Mondo che si appresta a vivere l’atto finale di Lenzerheide? Già, ma con quale situazione ci arriviamo? Con i servizi di Ninna Quario, presente sui campi di gara e le splendide immagini del team Pentaphoto, riprendiamo la Coppa che avevamo lasciato da prima dei Mondiali di Cortina. Quindi, partendo dalla gara più recente, ecco il resoconto delle ultime due trasferte di Aare e Kranjska Gora (solo per la versione digitale) per poi ripercorrere Saalbach e Bansko per gli uomini e Jasna e Passo San pellegrino per le donne.

Apriamo poi una doverosa finestra sui Mondiali Junior di Bansko che ci hanno regalato due medaglie d’oro e una d’argento con l’exploit di Sophie Mathiou e Giovanni Franzoni. Li rivedremo a Lenzerheide, la prima in slalom, il secondo in superG.

Proponiamo poi un servizio molto curioso per osservare l’azione agonistica da dentro l’obbiettivo di Alessandro Trovati, titolare col fratello Marco, dell’agenzia fotografica Pentaphoto. Alessandro, ambassador Canon, ci svela alcuni trucchi basilari per portare a casa immagini di qualità.

Sciare 741 entra anche nel mondo dell’attrezzatura, per ovvie ragioni un po’ “sottotono” quest’anno. Vediamo cosa propongono di nuovo Atomic, Salomon, Fischer, K2 e alcune aziende di caschi e maschere come Uvex, Alpina, Cébé e Out Off.

Circo Giovani racconta le belle gare del Pinocchio sugli sci e del Criterium Interappenninico da dove nascono i possibili talenti di domani. Il contrario di Circo master che invece narra di chi l’agonismo giovanile l’ha già vissuto e ora si diverte con quello degli Over 30. Chi si trova invece a metà del viaggio, categoria Senior, si fa in quattro nel circuito Autodrive che entra nella fase finale.

Poi tante altre curiosità e rubriche di approfondimento legate al mondo della sicurezza (Avv. Bettoni e Persio), della medicina sportiva (Verdoni), della preparazione atletica (Stacco) dello sci paralimpico (Dolfin), del turismo (Anef)…

La versione cartacea è disponibile a partire dal 17 marzo.  La  prossima uscita avverrà nei primi giorni di Aprile.

COD: EDI_C_SCI_741 Categoria: Tag:

Descrizione

La redazione di Sciare magazine inizia a vivere il 1° dicembre del 1966, quando Massimo Di Marco esce con il primo numero della testata.

Nel 2002 il Direttore Massimo cede la direzione al figlio Marco Di Marco (marco@sciaremag.it) che continua a condurre la testata quindicinale, oltre che gestire il sito www.sciaremag.it e la parte “Social”.

Geremia Vannetti (geremia@sciaremag.it) è il capo redattore e oltre alla “cucina” di redazione, segue in particolare modo il settore dell’attrezzatura e cura l’annuario Guida Tecnica all’Acquisto.

L’agonismo è gestito da Maria Rosa Quario (ninna@sciaremag.it), in arte Ninna, protagonista della Valanga Rosa tra il ’79 e l ’86 come slalomista. Madre di Federica Brignone, una delle nostre numero uno della squadra Azzurra, dirige anche le prove degli sci Junior.

La direzione tecnica è affidata a Giovanni Migliardi (migliardi@sciaremag.it) che è anche il responsabile del programma prove materiali. Giovanni è il Rettore di Sciare Campus – l’università della Tecnica

Andrea Ronchi (andrea@sciaremag.it), gestisce il settore del turismo e di tutto ciò che ruota attorno a uno degli argomenti principali della testata.

A Roberta Vitale (roberta@sciaremag.it) invece la responsabilità di raccontare il settore della moda.

La redazione si completa poi con numerosi collaboratori esterni, come Enrico Ravaschio, padre-padrone, del mondo Master, Valerio Malfatto (Tecnica), Gianandrea Lecco (Freeski), Franco Gionco (Sci alpinismo).

Segue una schiera di sciatori appassionati, ma professionisti in alcuni settori di cui firmano apposite rubriche: Lucia Bocchi (Psicologia), Luigi Borgo (letterato), Giulio Pojaghi Bettoni (Legge), Fabio Verdoni (Traumatologia), Federico Stelè (Sicurezza), Antonio Frattarelli (Economia), Dino Palmi (skiman), Adriano Castiglioni (scienza).