Sciare
15 novembre 2020

9,00

STAI ACQUISTANDO UNA COPIA DIGITALE


Terzo numero di una stagione che sta vivendo giorni di grande apprensione. Partirà, non partirà? Nell’attesa Sciare continua il suo approfondimento toccando tutti i settori. Dall’agonismo al turismo, dall’attrezzatura all’attualità con interventi di tecnici, opinionisti e professionisti del settore bianco.

Ninna Quario si è intrufolata idealmente nella skiroom di Henrik Kristoffersen cercando di scoprire i vari set up utilizzati e adattati dai suoi due skiman. Quindi presentazione delle slalomiste Azzurre impegnate nel week end a Levi. Andando alla scoperta dell’arte di Lara Della Mea quando la giovane friulana toglie gli sci. Si conclude con il grande cambiamento che sta attendendo la disciplina dello Skicross e con l’exploit di Carlotta Saracco nelle gare di Solda con un0intevista al padre-allenatore Roberto.

L’attrezzatura focalizza l’attenzione sui modello Race Carve Pro, che in diversi casi rappresentano il meglio della tecnologia sviluppata dalla Aziende. Quindi un breve viaggio nel mondo Atomic con i modelli dotati di tecnologia Servotech e in casa Head con le novità sui sistemi di sgancio degli attacchi.

Sciare Campus affronta in questa terza puntata dedicata alla tecnica, la “prima fase di curva” col suggerimento di alcuni esercizi utili per evitare alcun i “classici” errori.

Quindi il turismo, con un’analisi sulle previsioni dell’inverno 2020/21 elaborate da Skipass Panorama Turismo. Numeri interessanti che fanno capire le dimensioni dell’intero comparto bianco. Quindi una sintesi dell’intervento firmato Valeria Ghezzi, presidente Anef, avvenuto nel “Live” organizzato da Skipass pochi giorni fa.

Poi tanti altri servizi dedicati allo sci giovanile, agli sci club, ai Master e Senior.

COD: EDI_C_SCI_735 Categoria: Tag:

Descrizione

La redazione di Sciare magazine inizia a vivere il 1° dicembre del 1966, quando Massimo Di Marco esce con il primo numero della testata.

Nel 2002 il Direttore Massimo cede la direzione al figlio Marco Di Marco (marco@sciaremag.it) che continua a condurre la testata quindicinale, oltre che gestire il sito www.sciaremag.it e la parte “Social”.

Geremia Vannetti (geremia@sciaremag.it) è il capo redattore e oltre alla “cucina” di redazione, segue in particolare modo il settore dell’attrezzatura e cura l’annuario Guida Tecnica all’Acquisto.

L’agonismo è gestito da Maria Rosa Quario (ninna@sciaremag.it), in arte Ninna, protagonista della Valanga Rosa tra il ’79 e l ’86 come slalomista. Madre di Federica Brignone, una delle nostre numero uno della squadra Azzurra, dirige anche le prove degli sci Junior.

La direzione tecnica è affidata a Giovanni Migliardi (migliardi@sciaremag.it) che è anche il responsabile del programma prove materiali. Giovanni è il Rettore di Sciare Campus – l’università della Tecnica

Andrea Ronchi (andrea@sciaremag.it), gestisce il settore del turismo e di tutto ciò che ruota attorno a uno degli argomenti principali della testata.

A Roberta Vitale (roberta@sciaremag.it) invece la responsabilità di raccontare il settore della moda.

La redazione si completa poi con numerosi collaboratori esterni, come Enrico Ravaschio, padre-padrone, del mondo Master, Valerio Malfatto (Tecnica), Gianandrea Lecco (Freeski), Franco Gionco (Sci alpinismo).

Segue una schiera di sciatori appassionati, ma professionisti in alcuni settori di cui firmano apposite rubriche: Lucia Bocchi (Psicologia), Luigi Borgo (letterato), Giulio Pojaghi Bettoni (Legge), Fabio Verdoni (Traumatologia), Federico Stelè (Sicurezza), Antonio Frattarelli (Economia), Dino Palmi (skiman), Adriano Castiglioni (scienza).